Il miglior rack squat in questo momento è il Pull Up Fitness. Perché? Semplicemente possiede una struttura stabile e regolabile su diversi livelli in base alla propria altezza, inoltre può sopportare un carico massimo di 250 Kg, perfetto per squat ad alta intensità. Questo modello è pensato per l’home gym e, grazie alla struttura a sbarra, permette di eseguire molteplici esercizi in totale autonomia. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2021.
migliori-rack-per-squat

Materiali

Un rack per squat deve essere resistente e capace di supportare un peso elevato, sia dell’atleta che del bilanciere. Proprio per questo motivo deve essere realizzato con materiali robusti, come l’acciaio. L’acciaio infatti non si danneggia sotto alle sollecitazioni, neanche a quelle più intense.

L’acciaio di un rack per squat è tubolare. Può essere di sezione tonda oppure quadrata. Senza alcun dubbio il tubolare quadrato consente di ottenere una maggiore resistenza al peso e alle sollecitazioni.

Un altro materiale che deve sempre essere presente è la gomma, al di sotto della base. La gomma infatti permette di ottenere grip e di far sì che la struttura sia stabile. Inoltre protegge il pavimento della palestra così che non possa graffiarsi.

Dimensioni

Gli attrezzi per la pesistica hanno un certo ingombro, che deve sempre essere valutato con attenzione in fase di acquisto. Il rischio altrimenti è di acquistare un attrezzo che poi non può essere utilizzato perché non si ha abbastanza spazio a disposizione. Controlla quindi le misure del rack per squat, valutando anche l’ingombro che si viene a creare con il bilanciere da palestra posizionato sopra. Oltre a valutare la larghezza, valuta anche l’altezza. Ricorda che l’altezza può essere regolata nella maggior parte dei modelli oggi disponibili in commercio.

Confronta poi queste misure con lo spazio libero che hai a disposizione in casa e scegli il modello più adatto in base a questi elementi.

classifica-rack-squat-migliori

Versatilità

Il rack per squat nasce, come dice il nome stesso, per effettuare gli squat al meglio e in totale sicurezza. È doveroso ricordare però che acquistando un ottimo rack si ha in realtà la possibilità di intraprendere anche molti altri esercizi. Si tratta insomma di un attrezzo che se di alta qualità può risultare molto versatile, multifunzione.

Ci sono rack infatti che possono anche consentire l’inserimento di barre per trazioni, anche di diverso diametro ovviamente, e barre parallele tipo calisthenics. Altri possono essere integrati con una panca oppure con un set di anelli da ginnastica.

Doveroso poi ricordare che si tratta di un attrezzo che può essere utilizzato anche come base di stoccaggio per i pesi, così da ottimizzare lo spazio in casa al meglio.

Sicurezza

Per garantire la massima sicurezza possibile, il rack per squat deve prima di tutto essere stabile. La stabilità è dettata dalla scelta di materiali robusti che non oscillano e quindi non creano vibrazioni, ma anche dalla conformazione della base. La base infatti deve essere ampia e inoltre deve essere in possesso di elementi in gomma antiscivolo, che permettono di ottenere un eccellente grip e di far sì che la struttura non possa spostarsi dalla sua posizione.

La sicurezza di un rack per squat è dettata anche dalla presenza di elementi che permettono di catturare la barra in caso di caduta accidentale o quando ci si sente troppo stanchi per riuscire a sostenerla. Questi elementi devono essere ovviamente realizzati in acciaio, proprio come la struttura stessa del rack per squat.

classifica dei migliori rack per squat

Migliori rack per squat ^

I migliori rack per squat oggi disponibili in commercio hanno una struttura in acciaio, resistente e robusta, e possono supportare pesi elevati. Sono in possesso anche di elementi antiscivolo sulla base per garantire la massima stabilità.

Hanno un design semplice, ma funzionale, con elementi di sicurezza che permettono di evitare ogni genere di infortunio. Sono progettati per durare a lungo nel tempo e si integrano alla perfezione con l’arredamento di ogni casa, molto curati infatti anche dal punto di vista estetico.

Oltre ai rack per squat è possibile prendere in considerazione anche power rack e macchine multifunzione da utilizzare direttamente al pavimento.

TecTake – Migliore per robustezza e solidità

TecTake - Migliore rack per squat per robustezza e solidità

Questo rack per squat è realizzato in acciaio di prima scelta e risulta robusto, resistente, durevole a lungo nel tempo. Grazie alla sua solidità, può supportare un peso massimo di circa 100 kg. L’acciaio conferisce alla struttura anche il massimo della stabilità, per allenarsi in totale sicurezza. Doveroso ricordare che al di sotto della struttura sono presenti piedi in gomma antiscivolo, che offrono protezione al pavimento. Anche i perni sono realizzati in acciaio, così come le viti.

La rastrelliera può ovviamente essere regolata in altezza, così da adattare l’attrezzo ad ogni atleta. La regolazione è possibile su 12 diversi livelli. Le dimensioni totali della struttura sono 49x46x157 cm.


Pull Up Fitness – Migliore per fissaggio a pavimento

Pull Up Fitness - Migliore rack per squat per fissaggio a pavimento

Questo rack per squat è venduto con un sistema di fissaggio a pavimento, la scelta ideale per coloro che vogliono una postazione fissa che non produca alcun tipo di vibrazione e che non possa oscillare neanche di un millimetro. Può essere ovviamente regolato in altezza, per adattarsi ad ogni atleta. È resistente e robusto, capace di supportare un peso massimo di 250 kg.

È un attrezzo indicato per gli squat, ma anche per molti altri esercizi di sollevamento pesi. Non solo, può essere utilizzato anche per l’allenamento a corpo libero.

ISE – Migliore per tubi in acciaio di forma quadrata

ISE - Migliore rack per squat per tubi in acciaio di forma quadrata

Il rack per squat di ISE ha una struttura in acciaio, materiale questo eccellente per questo tipo di attrezzi da pesistica dato che conferisce resistenza, robustezza, stabilità e durevolezza a lungo nel tempo. Si tratta infatti di una struttura che può sostenere un peso massimo di ben 200 kg. I tubi in acciaio di questa struttura sono di forma quadrata, la scelta ideale per garantire una maggiore stabilità e per far sì che sia possibile allenarsi sempre in totale sicurezza.

Questo rack per squat ha un profilo slim, salvaspazio quindi e facile da spostare. Anche la regolazione dell’altezza, che può andare da un minimo di 106 ad un massimo di 170 cm, è molto semplice. Si tratta di un attrezzo adatto sia per i principianti che per le persone più allenate.

K-Sport – Migliore per qualità

K-Sport - Migliore rack per squat per qualità

Se sei alla ricerca di un rack per squat di altissima qualità, realizzato con i migliori materiali, ti consigliamo di prendere in considerazione questo modello di K-Sports. Offre un allenamento da veri professionisti e può anche essere combinato con una panca per pesi da acquistare separatamente.

Il telaio è rinforzato e sono presenti dei cuscinetti antiscivolo alla base, in modo da garantire il massimo della stabilità e un eccellente grip sulla superficie del pavimento. Il ripiano è regolabile ovviamente a diversi livelli, così da adattarsi ad ogni corporatura.

Il peso è di 23 kg e la capacità massima di carico è di 250 kg. La struttura in acciaio verniciato a polvere misura 185x134x102 cm al massimo.

K-Sport – Migliore per gamma di regolazione

K-Sport - Migliore rack per squat per gamma di regolazione

Questo rack per squat si caratterizza per un’ampia gamma di regolazione. Può infatti arrivare sino a 70 cm, con 7 diversi livelli, uno ogni 10 cm. È un attrezzo quindi adatto per ogni atleta, qualunque sia la sua corporatura, e indicato per molte diverse tipologie di esercizi.

La struttura è realizzata in acciaio tubolare e sono presenti cuscinetti in gomma che conferiscono stabilità e allo stesso tempo permettono di proteggere il pavimento al meglio. La stabilità è garantita anche dalle due ampie basi a forma di H. La forma della forcella è stata progettata per consentire un alloggiamento del bilanciere veloce, così da allenarsi sempre in totale sicurezza.

Doveroso ricordare che il peso massimo che può sostenere è di 200 kg.

Capital Sports – Migliore power rack multifunzione

Capital Sports - Migliore power rack multifunzione

Il rack per squat è una valida scelta per coloro che vogliono creare una palestra in casa. Se sei alla ricerca di un prodotto che ti permetta però di effettuare anche molte altre tipologie di esercizi, ti consigliamo di prendere in considerazione questo power rack multifunzione di Capital Sports.

Si tratta infatti di una stazione fitness completa, che permette di effettuare ogni esercizio di sollevamento pesi e anche molti esercizi a corpo libero. L’allenamento quindi che è possibile intraprendere è full body.

È realizzato con i migliori materiali, resistente e robusto. Le dimensioni sono 118x214x165 cm e sono presenti barre disp a innesto, safety spotter, J-Hooks regolabili, cavi per trazioni, barra per sollevamento sulle braccia.

QLS – Migliore per materiale fonoassorbente

QLS - Migliore rack per squat per materiale fonoassorbente

Il rack per squat di QLS è realizzato in acciaio di alta qualità, che conferisce alla struttura resistenza, robustezza e capacità di supportare un peso massimo di 300 kg. È presente un rivestimento in materiale fonoassorbente. La base della struttura è abbastanza ampia da conferire stabilità e sicurezza. Sono presenti anche piedi protettivi, così che sia impossibile graffiare il pavimento.

L’altezza è regolabile da un minimo di 90 ad un massimo di 155 cm, così da adattarsi alla corporatura dell’atleta in modo semplice. I livelli di regolazione disponibili sono 9. Le dimensioni sono 40x40x 2,2 mm.

homcom – Migliore macchina per squat

homcom - Migliore macchina per squat

Il rack per squat è un prodotto validissimo, ma non è certo l’unico che è possibile prendere in considerazione per questo tipo di esercizio. Doveroso infatti ricordare anche la macchina per squat, come questo interessante modello di homcom. È un attrezzo che consente di effettuare tre diverse tipologie di esercizi, deep sissy squat, sit-up, push-up.

È regolabile su 7 livelli in verticale e su 4 livelli in orizzontale. Il telaio è in acciaio, resistente e robusto. Sono presenti poggiapiedi in gomma che garantiscono un eccellente grip sul pavimento e lo proteggono da eventuali graffi.

Si tratta di un attrezzo di piccole dimensioni, 50x97x45,5-57,5 cm. Può quindi essere riposto senza difficoltà quando non viene utilizzato. Il peso massimo che riesce a sostenere è di 120 kg.

LYzpf – Migliore per affidabilità

LYzpf - Migliore rack per squat per affidabilità

Quando si utilizza un rack per squat, l’affidabilità è tutto. Potersi affidare all’attrezzo, significa infatti avere la certezza che sia resistente e robusto e che la struttura sia in grado di garantire il massimo della stabilità. Questa certezza, con il modello di LYzpf è presente.

Si tratta infatti di una struttura realizzata in acciaio addensato, che non si flette quindi con semplicità, che non può andare incontro ad oscillazioni e vibrazioni, stabile e sicura. Inoltre sono presenti poggiapiedi antiscivolo, che permettono alla struttura di restare sempre nella sua posizione, senza spostarsi sul pavimento. Grazie a questi poggiapiedi, è anche possibile proteggere il pavimento dal rischio di graffi e danni.

Facile da montare e installare, questo rack per squat è regolabile in altezza così che possa essere adattato all’atleta e utilizzato quindi da tutta la famiglia.

Toorx – Migliore per bilancieri da 120 cm o maggiori

Toorx - Migliore rack per squat per bilancieri da 120 cm o maggiori

Questo rack per squat è realizzato in lega di acciaio. Pesa 39 kg e le sue dimensioni sono 14x178x85 cm. Resistente e robusto, è un rack per squat progettato per durare a lungo nel tempo e per garantire la massima stabilità possibile. Il peso massimo che questa struttura può supportare è di 200 kg.

È adatto per bilancieri di 120 cm o maggiori. I supporti possono essere regolati, così da adattare l’attrezzo ad ogni atleta. La regolazione va da un minimo di 620 mm ad un massimo di 1520 mm. I livelli di regolazione sono 10 e sono presenti fermi in acciaio cromato di alta qualità con dispositivi di sicurezza.

TecTake – Migliore power rack robusto e resistente

TecTake - Migliore power rack robusto e resistente

Il power rack è una valida alternativa al rack per squat. Si tratta infatti di una vera e propria gabbia da inserire in casa che consente di effettuare gli squat in modo sicuro e che allo stesso tempo permette di intraprendere altri esercizi di sollevamento pesi e a corpo libero.

Questo modello di TecTake ha una struttura estremamente resistente e robusta, pensata per supportare un peso massimo dell’atleta di 100 kg e per resistere a lungo nel tempo. È anche in possesso di traveste di sicurezza molto grandi per favorire la stabilità. Le dimensioni sono 120 x 140 x 215 cm e il peso è di 58 kg.

Grist CC – Migliore per sicurezza

Grist CC - Migliore rack per squat per sicurezza

Il rack per squat di Grist CC è sicuro e affidabile, pensato per un allenamento multifunzionale tra le quattro mura domestiche, eccellente proprio come quello che sarebbe possibile effettuare in palestra.

La struttura è resistente e robusta, semplice da montare e del tutto regolabile sia in altezza che in larghezza in modo da adattarla all’atleta e allo spazio che si ha a disposizione. Dispone di un poggiapiedi antiscivolo, così che resti sempre ben ancorata al pavimento senza danneggiarlo o graffiarlo.

È un attrezzo indicato per i principianti e per gli atleti più esperti e può essere utilizzato da persone di tutte le età.

Grist CC – Migliore per facilità di montaggio

Grist CC - Migliore rack per squat per facilità di montaggio

Questo rack per squat arriva smontato, ma il montaggio è davvero molto semplice da effettuare. Si tratta di una struttura che inoltre può essere regolata, sempre in modo semplice, sia in altezza che in larghezza. Proprio per questo motivo è adatto per tutta la famiglia e sa rispondere alle esigenze di ogni atleta.

La struttura è robusta, resistente, durevole a lungo nel tempo. La presenza di un poggiapiedi in materiale antiscivolo è molto importante. Permette di ottenere stabilità e di conseguenza di allenarsi in totale sicurezza. Permette però anche di proteggere il pavimento così che non possa essere graffiato o danneggiato.

Panca con manubri – Migliore per angoli di regolazione

Panca con manubri - Migliore rack per squat per angoli di regolazione

Il design di questo rack per squat è robusto e solido, capace proprio per questo motivo di durare a lungo nel tempo anche in caso di allenamenti intensi quotidiani. Dispone di 6 angoli di regolazione e il peso massimo che può sostenere è di ben 400 kg.

La struttura risulta anche molto stabile, grazie alla presenza di un telaio triangolare e ampio. Installazione e regolazione della struttura sono semplici e veloci, alla portata di tutti. Doveroso ricordare che questo rack per squat può essere utilizzato anche con una panca per i pesi a manubrio, così da rendere il proprio allenamento completo.

Grist CC – Migliore modello multifunzione

Grist CC - Migliore rack per squat multifunzione

Questo rack per squat è un attrezzo multifunzione, pensato per chi vuole creare una vera e propria palestra in casa. È sicuro e affidabile. La struttura infatti è realizzata con materiali di prima scelta e quindi è resistente e robusta, oltre che durevole nel tempo. Inoltre il poggiapiedi è antiscivolo, così che la struttura risulti anche stabile, sempre ben salda al pavimento. La presenza di un poggiapiedi antiscivolo è eccellente anche per proteggere il pavimento.

La struttura risulta semplice da montare e può essere regolata sia in altezza che in larghezza. Si adatta quindi ad ogni atleta.

Raincoat – Migliore per carico massimo 400 kg

Raincoat - Migliore rack per squat per carico massimo 400 kg

Questo rack per squat di Raincoat ha una struttura talmente tanto resistente da riuscire a sostenere un peso massimo di ben 400 kg, proprio per questo motivo adatta sia per i principianti che per le persone più allenate e che sollevano molto peso.

Sono presenti 7 regolazioni in altezza, così da adattare la struttura ad ogni atleta. La struttura è realizzata in tubolari di acciaio con diametro di 50 mm. Sono presenti degli elementi in gomma antiscivolo, che rendono la struttura stabile ed evitano la creazione di vibrazioni. Inoltre questi elementi proteggono il pavimento.

È adatto ad essere utilizzato con i bilancieri standard così come con quelli olimpici.

homcom – Migliore macchina multifunzione robusta e regolabile

homcom - Migliore macchina multifunzione robusta e regolabile

Questa macchina multifunzione permette di allenare in modo impeccabile tutto il corpo. Ha una struttura robusta e resistente, realizzata infatti in acciaio di prima scelta. È presente anche un’imbottitura in schiuma ad alta densità che consente di ottenere un comfort eccellente.

L’altezza del sedile può essere regolata in modo semplice su due livelli. È possibile poi anche una regolazione in profondità e in angolazione.

Al di sotto della struttura sono presenti piedini antiscivolo, così da ottenere stabilità e da allenarsi in sicurezza. Le dimensioni sono 71x108x46-58cm. Il peso massimo che può supportare è di 120 kg.

A cosa serve un rack per squat? ^

Gli squat sono da considerarsi come gli esercizi di sollevamento pesi in assoluto più efficienti, performanti. Lavorando da soli, è però piuttosto difficile riuscire ad arrivare al livello del bilanciere. Ecco perché il rack per squat è da considerarsi come un attrezzo indispensabile.

Con il rack per squat è infatti possibile arrivare al livello del bilanciere, anche perché si tratta di una struttura regolabile in altezza e quindi del tutto personalizzabile. Iniziare l’esercizio è quindi molto semplice. Inoltre permette di rimettere il bilanciere al suo posto in modo veloce e in totale sicurezza, così da evitare di lasciarlo cadere a terra in caso di stanchezza.

Vuoi incrementare il peso allenamento dopo allenamento? Con il rack per squat puoi farlo, avendo sempre una garanzia di sicurezza e affidabilità.


Qual è la differenza tra rack per squat e power rack? ^

Il rack per squat è un attrezzo pensato per garantire supporto durante l’esecuzione degli squat. È composto da due pali in metallo, che sono sempre regolabili in altezza per adattarsi all’atleta. I pali hanno degli stand che supportano il bilanciere. Dopo l’esecuzione dell’esercizio e in caso di stanchezza, è possibile rimettere il bilanciere al suo posto in modo molto semplice, così da evitare che possa cadere a terra, così da evitare ogni genere di infortunio.

Il power rack è composto da quattro pali, una struttura quindi a gabbia. I pali sono collegati tramite una cornice. Data la presenza di una struttura più complessa, il power rack risulta molto più sicuro di un rack per squat. Non solo, permette anche di ottenere una vera e propria palestra in casa. È adatto infatti per molti altri esercizi sia di sollevamento pesi che a corpo libero. C’è da dire però che un power rack occupa molto più spazio in casa, inoltre è anche un attrezzo molto più costoso rispetto ad un rack per squat.


Squat frontali vs posteriori: quali sono più efficaci? ^

Sia gli squat frontali che quelli posteriori sono efficaci, proprio per questo motivo sarebbe bene prendere entrambi in considerazione durante il proprio allenamento. Entrambi permettono di tonificare e rendere molto più forti i muscoli, consentendo allo stesso tempo di migliorare velocità e potenza. Gli squat posteriori però consentono di allenare in modo impeccabile i muscoli bassi della schiena, i glutei e i muscoli posteriori della coscia. Gli squat anteriori invece permettono di allenare al meglio soprattutto quadricipiti e muscoli della schiena superiori.

Doveroso ricordare che gli squat posteriori sono più semplici da effettuare, proprio per questo motivo più indicati per coloro che sono alle prime armi con questo tipo di esercizi. Gli squat anteriori sono più complessi, ma è vero anche che permettono di evitare compressioni sulla colonna vertebrale. Se sei alla ricerca di ulteriori attrezzi efficaci per le gambe, consigliamo sicuramente i jump box.

migliori-squat-rack-classifica

Domande frequenti ^

Gli squat sono efficaci anche senza l’uso di un rack?

Gli squat sono gli esercizi in assoluto più efficaci che sia possibile inserire nel proprio allenamento. Sono efficaci però solo se effettuati nel modo corretto, mantenendo quindi sempre una giusta posizione della schiena e delle gambe. Con un rack per squat la corretta posizione è garantita per due motivi. Prima di tutto si dispone del bilanciere già alla giusta altezza. In caso poi di problemi, stanchezza, dolori muscolari, il bilanciere può essere posato con estrema semplicità.

Senza l’uso di un rack questi sono elementi che non possono essere garantiti. L’unico modo per allenarsi in sicurezza senza l’uso di un rack, è avere vicino a sé l’istruttore o comunque una persona che possa fare da supporto, da aiuto.


Il rack per squat è sicuro?

Il rack per squat è un attrezzo progettato appositamente per garantire sicurezza durante gli squat, così che sia possibile avere il bilanciere già alla giusta altezza evitando sforzi eccessivi, così che sia possibile avere un supporto in caso di stanchezza o problemi. Ovviamente è però importante che l’attrezzo risulti sicuro.

Per ottenere questa sicurezza, è sufficiente al momento dell’acquisto controllare che la struttura sia realizzata in acciaio tubolare ad elevato spessore e che la base sia ampia, magari a forma di H. La base deve anche essere in possesso di elementi in gomma antiscivolo. Alcuni modelli possono persino essere ancorati direttamente al pavimento per garantire una maggiore stabilità e quindi una maggiore sicurezza.


Quali sono le alternative fai da te al rack per squat?

È possibile creare degli stand per bilanciere, senza la necessità di acquistare un rack per squat. È sufficiente scegliere dei materiali molto robusti, resistente e pesanti, in modo da garantire stabilità. Può trattarsi di casse in legno debitamente riempite con sabbia o sassi, pali in legno piantati in elemento di cemento e simili. Ovviamente devi posizionare questi elementi alla giusta distanza, in modo che possano fare da supporto per il bilanciere e devi creare con dei ganci degli elementi di supporto, per evitare che il bilanciere possa cadere. Online trovi molti tutorial.

Sì, è possibile creare degli stand, alternative fai da te che però non sono consigliabili. Possono infatti risultare poco sicure e tu potresti correre il rischio di ferirti oppure di far cadere il bilanciere a terra e rovinare il pavimento. Meglio scegliere un prodotto realizzato da esperti del settore.

Presentiamo prodotti acquistabili online su Amazon. Acquistando attraverso i link in pagina, Rews.it potrebbe ricevere una commissione. Leggi la nostra disclaimer.