Le migliori scarpe da running in questo momento sono le ASICS Patriot 12. Perché? Perchè possiedono un’intersuola in gomma EVA che permette di ottenere un’ammortizzazione eccellente e un contrafforte sul tallone che favorisce la corretta posizione del piede. Inoltre la tomaia è altamente traspirante. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2021.

scarpe da running su strada

Come scegliere le scarpe da running ^

Tomaia

La tomaia delle scarpe da running deve essere flessibile, in modo da riuscire a resistere al movimento del piede durante la corsa e risultare antistrappo, durevole quindi a lungo nel tempo.

Deve anche poter garantire una traspirazione eccellente. Solo se la tomaia risulta traspirante è infatti possibile evitare che i piedi sudino in modo eccessivo durante la corsa, anche durante le corse più impegnative.

La pelle del piede resta quindi sempre fresca e asciutta, per un piacevole sensazione di benessere. Quando il piede è fresco, correre risulta più semplice, non solo più confortevole. È quindi possibile resistere molto più a lungo nel tempo senza incorrere in dolori e fastidi, elemento questo importante soprattutto in gara o quando si desidera intraprendere allenamenti sempre più intensivi. Gli stessi consigli valgono anche quando si corre su un tapis roulant elettrico in casa, infatti si evita di sollecitare eccessivamente le articolazioni.

Suola

La suola delle scarpe da running è composta da due elementi, battistrada e intersuola. Il battistrada è, come dice il nome stesso, la parte della suola che entra in contatto con il terreno. Deve risultare resistente ma allo stesso tempo flessibile. I materiali utilizzati per ottenere queste caratteristiche possono essere svariati, tra cui è doveroso ricordare la gomma di carbonio.

Il battistrada può essere liscio, nelle scarpe da running pensate per la strada. Nelle scarpe da trail running invece, il battistrada può essere in possesso di sporgenze di varia dimensione. Le sporgenze più piccole sono pensate per i terreni misti, con erba quindi ma anche sassi e altri simili elementi.

L’intersuola collega il battistrada alla tomaia. Deve essere flessibile e capace di garantire un buon ammortizzamento dei colpi, nonché un’adeguata stabilità. Tra i materiali migliori per la sua realizzazione, la schiuma EVA. Possono però essere presenti anche veri e propri sistemi di ammortizzazione brevettati.

scarpe da running e da jogging

Classificazione

Le scarpe da running seguono una loro ben precisa classificazione da A1 a A7. Le scarpe A1 sono le Ultraleggere e sono in possesso di un peso inferiore ai 200 grammi. Sono indicate soprattutto per gli atleti agonisti, sempre che il peso corporeo non superi i 70 kg.

Le scarpe A2, anche dette Intermedie, hanno un peso intermedio, che va dai 200 grammi ai 300 grammi e offrono una migliore stabilità rispetto alle A1. Non sono pensate esclusivamente per l’agonismo, ma sono indicate per gli atleti professionisti e per le gare.

Le scarpe A3 Neutre sono un po’ più pesanti, di poco superiore ai 300 grammi. Sono i modelli migliori per chi è alla ricerca del massimo ammortizzamento possibile dei colpi.

Le scarpe A4 Stabili hanno un peso superiore ai 300 grammi e sono adatte per i runner che hanno un movimento di pronazione che ha bisogno di essere tenuto sotto controllo. Per movimento di pronazione si intende la rotazione del piede verso l’interno. Sono adatte per runner fino a 80 kg di peso.

Le scarpe A5 sono pensate per il trail running e sono adatte quindi per terreni molto sconnessi, dove sono presenti erba e sassi, magari anche fango, e si ha bisogno di ottenere un grip eccellente.

Le scarpe A6 sono pensate per il jogging, ideali quindi per chi corre in modo saltuario e sempre e solo sull’asfalto. Infine le scarpe

Infine le scarpe A7 Chiodate, con tacchetti. Sono molto leggere, con un peso al di sotto dei 200 grammi e sono pensate esclusivamente per la pista, adatte quindi solo per l’atletica leggera, sia in gara che in allenamento ovviamente.

Strada o sterrato

Se sei abituato a correre in città, quindi direttamente sull’asfalto, sul marciapiede, su apposite piste ciclopedonali, devi ovviamente acquistare delle scarpe da corsa su strada. Questo in realtà vale anche nel caso tu debba correre su sentieri sterrati, magari nei boschi o nei parchi.

Le scarpe da trail running, così come gli zaini da trail running, dovrebbero essere scelte solo nel caso in cui si debba correre fuoristrada, su strade che quindi non sono solo sterrate ma non battute. Pensiamo a coloro che amano ad esempio correre in montagna, dove i sentieri possono essere sconnessi, ricchi di buche, oltre che di sassi.

Attenzione, le scarpe da trail running non sono adatte per la corsa su strada. Sono insomma un prodotto poco versatile. Correndo con queste scarpe su strada c’è il rischio di incorrere in un dolore ai piedi intenso in poco tempo e anche di dare il via a vere e proprie lesioni.

migliori scarpe da running

Migliori scarpe da running ^

Le migliori scarpe da running oggi disponibili in commercio sono leggere, confortevoli e capaci di adattarsi alla perfezione alla conformazione del piede e al suo movimento durante la corsa. Sono anche traspiranti, in modo che il piede possa restare sempre fresco e asciutto, anche in caso di intensa sudorazione.

Sono scarpe pensate per favorire una falcata fluida e per aiutare nella spinta in avanti, così che il runner possa riuscire a superare i suoi limiti e migliorare le sue performance.

Sono anche molto curate dal punto di vista estetico. Alcuni modelli sono sobri ed eleganti, altri invece sono realizzati in colori vivaci e allegri o con fantasie alla moda. Così come per le fasce porta cellulare da running, ad ogni runner la sua scarpa da corsa!

Puma – Migliori per silhouette aerodinamica

Puma - Migliori scarpe da running per silhouette aerodinamica

Le scarpe da running Puma Tazon 6 si distinguono per una silhouette aerodinamica e per un design elegante. Sono scarpe da running molto comode, che permettono di ottenere una eccellente stabilità. La chiusura è stringata.

Il materiale scelto per la loro realizzazione è sintetico, materiale questo che risulta resistente, robusto, capace di durare a lungo nel tempo. La suola è realizzata in gomma. Non è presente un tacco e la larghezza della scarpa risulta normale, proprio per questo motivo adatta alla maggior parte dei runner.

Ricordiamo che questo è un modello di scarpe da running da uomo.

Brooks Glycerin – Migliori per ammortizzazione Brooks DNA lofts

Brooks Glycerin - Migliori scarpe da running per ammortizzazione Brooks DNA lofts

Le scarpe da running Brooks Glycerin 16 sono in possesso della tecnologia di ammortizzazione Brooks DNA lofts, che permette di garantire al runner il massimo comfort durante la falcata. Sono progettate per le donne, con falcata neutra.

La tomaia di queste scarpe da running è realizzata in rete Doble Jacquard. È una tomaia leggera e altamente traspirante, perfetta per coloro che vogliono avere il piede sempre fresco e asciutto anche nel caso di sudorazione particolarmente intensa e lunghe corse. Questa rete si adatta alla perfezione alla conformazione del piede, senza però stringere in modo eccessivo. Si ottiene quindi anche una comodità davvero elevata.

ASICS – Migliori per intersuola in EVA

ASICS - Migliori scarpe da running per intersuola in EVA

Le scarpe da running ASICS Patriot 12 sono in possesso di un’intersuola in gomma EVA, che copre tutta la lunghezza della pianta del piede. È in questo modo possibile ottenere un’ammortizzazione eccellente e un assorbimento degli urti, così da evitare dolori e fastidi e poter correre a lungo senza difficoltà, così da ottenere un eccellente rimbalzo e riuscire a superare i propri limiti al meglio.

È presente anche un contrafforte sul tallone, che permette di tenere il piede in una corretta posizione e che favorisce il comfort durante la corsa. La suola è realizzata in gomma, modellata, una suola che risulta resistente e robusta, progettata per durare a lungo nel tempo.

La tomaia è in materiale sintetico altamente traspirante, per favorire il comfort e per far sì che la pelle del piede resti sempre asciutta e fresca.

Brooks – Migliori per flessibilità

Brooks - Migliori scarpe da running per flessibilità

Le scarpe da running Brooks Levitate 2 sono in possesso di un’intersuola in DNA AMP, che permette di ottenere un’eccellente ammortizzazione, così da favorire una falcata quanto più elastica possibile.

La flessibilità che è possibile ottenere con queste scarpe permette di effettuare i movimenti tipici della corsa in modo rapido, senza che vi sia dispendio di energia. È quindi possibile correre a lungo e riuscire a superare i propri limiti al meglio.

La tomaia è realizzata in maglia fit knit, elastica al punto giusto in modo da seguire i movimenti del piede e garantire comfort, altamente traspirante così che i piedi restino sempre asciutti e freschi.

Nike – Migliori scarpe minimaliste e leggere

Nike - Migliori scarpe da running minimalista e leggera

Le scarpe da running Nike Revolution 5 si caratterizzano per un’estrema leggerezza, proprio quello che ci vuole per ottenere il massimo comfort durante la corsa. Questa leggerezza è dettata dalla tomaia, realizzata infatti in maglia. Questo è un materiale leggero, praticamente impalpabile, che veste come una seconda pelle avvolgendo il piede al meglio. Questo è un materiale che risulta anche traspirante, per mantenere i piedi sempre al fresco.

Il design di queste scarpe da running è minimalista, scarpe che proprio per questo motivo risultano perfette per ogni occasione e che possono essere indossate senza difficoltà anche durante il tempo libero.

La falcata è ammortizzata data la presenza di un’intersuola in morbida schiuma. Il battistrada è realizzato in gomma, e permette di ottenere una trazione eccellente su ogni superficie si decida di correre, garantendo anche una flessibilità naturale data la spaziatura presente.

ASICS – Migliori per altezza dal terreno

ASICS - Migliori scarpe da running per altezza dal terreno

Rispetto ad altri modelli di scarpe da running, le NOVABLAST di ASICS risultano piuttosto alte dal terreno, in modo da poter garantire un comfort eccellente anche quando si corre su distanze molto lunghe.

Sono scarpe pensate per i runner in possesso di appoggio neutro alla ricerca di maggiore reattività durante la corsa. Si caratterizzano per un’estrema leggerezza, in possesso di un’intersuola FLYTEFOAM BLAST. Si ottiene in questo modo un effetto trampolino, che permette di spingersi in avanti al meglio, così da ottenere performance davvero elevate.

La tomaia è realizzata in rete jacquard, materiale questo morbidissimo, leggero, capace di seguire alla perfezione i movimenti del piede e allo stesso tempo traspirante.

Doveroso ricordare che sono presenti sulla scarpa degli elementi riflettenti, che rendono la corsa sicura anche in caso di condizioni di scarsa visibilità.

New Balance – Migliori per morbidezza della suola

New Balance - Migliori scarpe da running per morbidezza della suola

Le New Balance 411 sono scarpe da running progettate appositamente per le donne. Sono rapide e semplici da indossare e risultano confortevoli, anche nel caso di corse davvero molto lunghe.

La loro caratteristica più importante è senza dubbio proprio il comfort, favorito dalla presenza di una suola morbida, molto più morbida rispetto ad altri simili modelli di scarpe da running oggi disponibili in commercio.

I materiali scelti sono di prima qualità e progettati per resistere a lungo nel tempo. Il design è semplice, minimale, elegante.

Adidas – Migliori per stile retrò

Adidas - Migliori scarpe da running per stile retrò

Ami gli anni ‘90? Vorresti delle scarpe da running con uno stile retrò, che prendano ispirazione proprio da quegli anni? Allora non puoi che prendere in considerazione le scarpe da running Adidas Run Falcon, uno stile il loro che è anche un po’ ribelle e che di sicuro non ti farà passare inosservato.

Sono scarpe da running oversize e in possesso di colori a contrasto. Non solo, le finiture sono metallizzate. È normale non passare inosservati! Niente a che vedere con le scarpe da running minimali che vanno di moda oggi.

Doveroso ricordare che la tomaia di queste scarpe da running è realizzata in mesh e suede, materiali questi che sono leggeri e traspiranti, oltre che resistenti e durevoli a lungo nel tempo. È presente un’intersuola che permette di garantire comfort anche durante le corse in assoluto più lunghe e un’eccellente ammortizzazione.

Brooks – Migliori per intersuola eco-compatibile e biodegradabile

Brooks - Migliori scarpe da running per intersuola eco-compatibile e biodegradabile

Le scarpe da running Brooks Adrenaline Gts 18 sono in possesso di un’intersuola BioMoGo DNA, capace di garantire un’ammortizzazione davvero incredibile. I materiali con cui questa intersuola sono realizzati risultano eco-compatibili e biodegradabili, per una scarpa che quindi è anche amica dell’ambiente in cui viviamo.

Tra la suola e l’intersuola è presente un Crash Pad segmentato con imbottiture, per far sì che la transizione tacco punta possa risultare quanto più morbida possibile. Sono poi presenti anche gli Omega Flex Grooves che consentono di ottenere una flessibilità incredibile.

Sono scarpe capaci di garantire una corsa fluida e allo stesso tempo anche un valido sostegno. Sicure, confortevoli e morbide, sono scarpe progettate per resistere a lungo nel tempo.

Adidas – Migliori per supporto durante la falcata

Adidas - Migliori scarpe da running per supporto durante la falcata

Le scarpe da running Adidas Lite Racer 2.0 sono capaci di garantire un supporto durante la falcata davvero incredibile, grazie ai materiali flessibili che favoriscono la rullata del piede, grazie anche all’estrema leggerezza. È presente poi una suola in schiuma EVA che garantisce un eccellente assorbimento degli urti

Sono scarpe che risultano anche altamente traspiranti, dato che la tomaia è in mesh aerato. La tomaia si adatta alla perfezione alla conformazione del piede, così da offrire un’immediata sensazione di leggerezza e comfort.

Queste però, giusto sottolinearlo, non sono scarpe pensate per i runner più esperti e che vogliono correre a lungo. Sono adatte più che altro per il jogging o comunque per le sessioni di running più brevi.

Brooks – Migliori per ammortizzazioni

Brooks - Migliori scarpe da running per ammortizzazioni

Le Brooks Ghost 13 sono in possesso di due diverse tipologie di ammortizzazione, BioMoGo DNA e DNA LOFT. La combinazione di questi due elementi favorisce un’ammortizzazione morbida e allo stesso tempo una elevata reattività. Sono scarpe che risultano leggere e che favoriscono una falcata fluida.

La tomaia è realizzata in una rete innovativa con stampa 3D, capace di adattarsi alla perfezione alla conformazione del piede e di garantire quindi un eccellente comfort durante la corsa. Calzano insomma quasi come una seconda pelle. Non solo, si tratta di una rete altamente traspirante, per tenere i piedi sempre freschi e asciutti.

Diadora – Migliori per tomaia in nylon air mesh e suprellsoft

Diadora - Migliori scarpe da running per tomaia in nylon air mesh e suprellsoftV

La tomaia delle scarpe da running Diadora Eagle 3 è realizzata in nylon air mesh e suprellsoft, materiali questi che si adattano alla perfezione alla conformazione del piede e al suo movimento e che risultano anche altamente traspiranti. Sono materiali leggerissimi, per una scarpa che si indossa come una seconda pelle.

È presente un plantare realizzato in jersey di cotone e un’intersuola in schiuma EVA espansa. Grazie a questi elementi, le scarpe da running di Diadora risultano confortevoli e antishock, capaci quindi di ammortizzare i colpi al meglio. La suola è realizzata in gomma.

Nike – Migliori scarpe ben ammortizzate e leggere

Nike - Migliori scarpe da running ben ammortizzate e leggere

Le Nike Revolution 5 sono scarpe da running in possesso di un design minimalista, che risultano comunque molto belle dato che il logo Nike è in bella vista. Sono scarpe discrete ed eleganti, per i runner che non vogliono distrazioni di alcun genere.

Sono ben ammortizzate, anche grazie alla presenza di un’intersuola in schiuma. Sono anche molto leggere, così che indossarle risulti confortevole anche nel caso di corse davvero molto lunghe.

La tomaia è realizzata in mesh. La leggerezza è dettata proprio dalla scelta di questo materiale, che risulta inoltre traspirante. Anche in caso di intensa sudorazione, i piedi restano sempre freschi e asciutti.

New Balance – Migliori per intersuola nella collaudata mescola Fresh Foam

New Balance - Migliori scarpe da running per intersuola nella collaudata mescola Fresh Foam

Le scarpe da running New Balance Fresh Foam Evare avvolgono il piede in modo impeccabile e seguono alla perfezione il suo movimento, così da garantire il massimo comfort, così che sia possibile allenarsi a lungo senza alcun tipo di difficoltà.

L’intersuola di queste scarpe da running è realizzata in una collaudata mescola Fresh Foam, capace di garantire leggerezza e ammortizzazione. La tomaia è progettata a rete, in modo da poter ottenere una traspirabilità impeccabile, per piedi che restano sempre freschi e asciutti.

Doveroso ricordare che il drop è di 4 mm, capace di garantire una corsa naturale e fluida.

ASICS – Migliori per iperpronatori

ASICS - Migliori scarpe da running per iperpronatori

Si parla di iperpronazione, quando il piede poggia sull’esterno del tallone ogni volta che tocca terra, compiendo una vera e propria rotazione interna. Anziché quindi trasferire il peso sulla pianta del piede, questo va a gravare proprio sulla parte interna. Coloro che hanno un problema di questa tipologia, devono scegliere delle scarpe appositamente progettate per iperpronatori, proprio come il modello GT-2000 di ASICS, pensato per i runner uomini.

Sono scarpe in possesso di un’ammortizzazione a gel e della tecnologia FluidRide, capaci di garantire un’ottima proprietà di rimbalzo e una elevata ammortizzazione. La parte centrale del piede è avvolta alla perfezione ed è presente un tallone ribassato di 10 mm.

Salomon – Migliori scarpe da trail running

salomon - migliori scarpe da trail running

Le scarpe da trail running Speedcross 4 GTX si caratterizzano per una leggerezza estrema e per la possibilità di ottenere una aderenza al terreno impeccabile grazie alla presenza di appositi tacchetti.

La membrana in Gore-Tex impermeabile rende queste scarpe da trail running impermeabili, in modo da poter correre su ogni sentiero e con qualsiasi condizione. I piedi restano sempre asciutti.

Il sistema di allacciatura Quicklace rende queste scarpe da running rapide e semplici da indossare,scarpe che permettono di ottenere un comfort impeccabile per tutta la durata della corsa.

La suola è realizzata in caucciù, morbido e allo stesso tempo estremamente resistente.

ASICS – Migliori per adattive GEL

ASICS - Migliori scarpe da running per adattive GEL

Le scarpe da running GEL-NIMBUS 22 sono in possesso dell’adattive GEL, che permette di ottenere un’ammortizzazione eccezionale. Inoltre è presente il FluidRide che consente di ottenere una migliore reattività. Sono scarpe che quindi consentono di elevare le proprie performance durante la corsa.

La tomaia fluid skin a 360° è come una seconda pelle, capace di adattarsi alla perfezione al piede, avvolgendolo e sostenendolo. La rete e la stampa 3D offrono una flessibilità senza eguali.

L’intersuola consente di garantire alle dita del piede uno spazio maggiore, in modo da ottenere un comfort elevato. Il design ad occhielli separati a stella rende la calzabilità di questa scarpa migliore e far sì che non sia possibile incorrere in alcun tipo di deformazione o danno con il passare del tempo, per scarpe da running che risultano robuste e durevoli.

Nike – Migliori per design elegante e semplice

Nike - Migliori per design elegante e semplice

Le scarpe da running Nike Tanjun sono progettate appositamente per rispondere alle esigenze delle runner donne. Tanjun è un termine giapponese, che significa semplicità.

Queste infatti sono scarpe dal design semplice e minimale, senza fronzoli di alcun genere, perfette per le runner che vogliono solo il meglio per le loro corse ma che allo stesso tempo non amano sentirsi al centro dell’attenzione.

Sono scarpe da running pratiche e confortevoli. Sono anche estremamente leggere e traspiranti, in modo che non possano arrecare fastidio neanche nel caso di corse molto lunghe, neanche nel caso di intensa sudorazione.

Doveroso ricordare che è presente un’intersuola in schiuma leggera con cuscini, in modo da garantire ammortizzazione e una buona spinta in avanti.

Diadora – Migliori per robustezza

Diadora - Migliori scarpe da running per robustezza

La tomaia di queste scarpe da running di Diadora è realizzata in nylon e poliuretano, materiali questi resistenti, robusti, durevoli a lungo nel tempo. Impossibile che queste scarpe possano rovinarsi quindi dopo pochi allenamenti appena!

Nylon e poliuretano sono in grado di garantire l’adattabilità al piede e al suo movimento dato che sono molto flessibili. Inoltre offrono alla scarpa una eccellente traspirabilità, proprio quello che ci vuole per consentire la fuoriuscita del calore e del sudore.

Sono scarpe da running da uomo, con suola in gomma termoplastica, perfette per ottenere elevate performance. Sono anche molto curate dal punto di vista estetico.

Salomon – Migliori scarpe da trail running per vestibilità

Salomon - Migliori scarpe da trail running per vestibilità

Le Speedcross 4 di Salomon sono scarpe da trail running che si caratterizzano per una eccellente vestibilità. Sono infatti in possesso di un sistema Sensifit che permette di avvolgere il piede al meglio, così che la calzata risulti estremamente precisa, confortevole e sicura.

Sono scarpe leggere, con una suola Wet Traction Contagrip in caucciù che risulta morbida, resistente e capace di permettere di correre su ogni terreno, anche su terreni bagnati. La suola infatti garantisce un grip impeccabile. Si tratta di scarpe da trail running impermeabili, che offrono una valida protezione durante la pioggia. Risultano anche rapide e facili da indossare. Insomma invogliano ad armarsi di un buon cardiofrequenzimetro da polso o un contapassi di qualità per uscire subito all’aria aperta per fare attività sportiva.

ASICS – Migliori per lunghe distanze

ASICS - Migliori scarpe da running per lunghe distanze

Se sei alla ricerca di scarpe da running appositamente progettate per le lunghe distanze, dovresti prendere in considerazione il modello ASICS GEL-CUMULUS 22 AWL per donne e per corsa su strada.

La tecnologia FLYTEFOAM Propel permette di ottenere un eccellente rimbalzo mentre il gel, presente nella zona posteriore e sull’avampiede offre, un elevato assorbimento degli urti.

La tecnologia GUIDANCE LINE migliora l’efficienza e il tallone intento consente di far sì che il piede resti sempre nella corretta posizione. La tecnologia Impact Guidance System e la soletta in EVA offrono inoltre un comfort incedibile.

La suola risulta resistente, robusta e durevole a lungo nel tempo, dato che è realizzata in una innovativa mescola in gomma AHAR. La tomaia è realizzata in mesh jacquard ingegnerizzato, per garantire la massima circolazione dell’aria possibile.

Quali scarpe da running indossano i professionisti? ^

È impossibile indicare in modo preciso quali siano le scarpe da running che indossano i professionisti. Ogni runner professionista ha infatti le sue scarpe da corsa preferite, scelte in base al tipo di ammortizzazione che si desidera ottenere e di sostegno, oltre che in base al proprio peso corporeo. Non solo, alcuni runner hanno dei problemi di postura del piede, come l’iperpronazione, e in questo caso è ovviamente necessario indossare scarpe appositamente progettate.

Possiamo in generale affermare però che le scarpe da running professionali sono ultraleggere e in possesso di sistemi di ammortizzazione che rendono possibile un corretto assorbimento degli urti, morbidezza, comfort. Sono scarpe realizzate in materiali che si adattano alla perfezione alla conformazione del piede e al suo movimento, come se si trattasse di una seconda pelle. Sono anche altamente traspiranti. Nessun professionista vuole sentirsi i suoi piedi madidi di sudore durante la corsa, ma anzi vuole ottenere la massima freschezza possibile.

Doveroso poi ricordare che i professionisti non possiedono di certo un solo paio di scarpe da running. Di solito ne possiedono svariati, alcuni modelli dedicati all’allenamento quotidiano, altri dedicati alle gare, altri ancora al trail running e così via.

Qual è la differenza tra scarpe da maratona e da corsa? ^

Non esiste alcuna differenza tra scarpe da corsa e scarpe da maratona. Esistono bensì delle scarpe da running che sono ideali per le maratone, che sono cioè ideali per le lunghe distanze.

Le scarpe da running perfette per le lunghe distanze sono quelle realizzate in materiali robusti, resistenti, durevoli a lungo nel tempo. Deve trattarsi ovviamente anche di materiali molto flessibili, che si adattano alla perfezione alla conformazione del piede e al movimento, leggerissime in modo che siano come una seconda pelle. In questo modo è infatti possibile ottenere il massimo comfort, dall’inizio alla fine della maratona.

È fondamentale che le scarpe da maratona offrano un effetto rimbalzo di alta qualità, così da sospingere al meglio in avanti il runner e favorire una falcata fluida e il mantenimento costante delle proprie performance.

È importante che si tratta di scarpe capaci di garantire una buona ammortizzazione, magari con intersuole in gomma EVA oppure elementi in gel. Anche l’ammortizzazione favorisce il comfort infatti e consente di correre a lungo senza alcuna difficoltà.

scarpe da running alta qualità

Domande frequenti ^

É possibile usare le scarpe da running ogni giorno?

Alcuni modelli di scarpe da running non possono essere indossati ogni giorno, progettati infatti solo ed esclusivamente per la corsa. Pensiamo ai modelli ultraleggeri, che sono scelti dai professionisti alla ricerca della massima velocità possibile. Essendo leggere, sono comode e permettono di mantenere i piedi al fresco per tutta la giornata, ma non proteggono i piedi né favoriscono una corretta postura. Neanche le scarpe da trail running dovrebbero essere indossate ogni giorno, progettate infatti per correre su superficie scivolose, bagnate, fangose.

Le altre tipologie di scarpe da corsa invece possono essere indossate anche ogni giorno, nonostante siano progettate per il running. Unica accortezza, controllare con frequenza il grado di usura. Indossandole ogni giorno, è facile che si vadano ad usurare e che quindi sia necessario per il proprio benessere sostituirle con frequenza.

Scarpe da running economiche: sono altrettanto buone?

È senza alcun dubbio vero che le migliori scarpe da running sono quelle prodotte dai migliori brand del settore. Dopotutto è normale che sia così, dato che i brand sportivi sono alla costante ricerca di materiali sempre più innovativi e tecnologie da far scendere in campo per poter garantire scarpe capaci di elevate performance.

Questo però non significa che le scarpe migliori sono anche necessariamente le più costose. Ogni brand produce molti divers diversi modelli di scarpe da running, alcuni costosissimi e altri invece economici, alla portata di tutte le tasche. Nella maggior parte dei casi le scarpe da running economiche sono altrettanto buone rispetto a quelle più costose.

Magari sono un po’ meno curate dal punto di vista estetico, meno accattivanti. Magari non sono in possesso di elementi extra che possono fare la differenza, come ad esempio un sistema di allaccio veloce oppure le strisce riflettenti per poter correre alla perfezione anche in condizioni di scarpe luminosità. Sono però in grado di garantire comunque performance elevate, possiamo assicurarlo.

Presentiamo prodotti acquistabili online su Amazon. Acquistando attraverso i link in pagina, Rews.it potrebbe ricevere una commissione. Leggi la nostra disclaimer.