Il migliore zaino da trail running per l’idratazione in questo momento è il modello di Salomon. Perché? Perché si adatta alla perfezione al corpo, quasi come se si trattasse di una seconda pelle. Inoltre è uno zaino da 8 litri di volume con incluse 2 borracce per l’acqua da 500 ml a compressione automatica. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2021.

classifica dei migliori zaini da trail running

Come scegliere lo zaino da trail running ^

Materiali

È molto importante controllare che lo zaino da trail running scelto sia realizzato in materiali estremamente resistenti e robusti, anche agli strappi dato che quando si corre all’aria aperta può capitare di restare impigliati nei rami degli alberi. Nonostante la resistenza, il materiale deve risultare leggerissimo, così da non arrecare fastidio durante la corsa, e flessibile, così da seguire alla perfezione i movimenti del corpo.

È importante accertarsi anche che si tratti di un materiale impermeabile. Può infatti capitare di incorrere in un acquazzone improvviso durante il trail running. Se lo zaino è impermeabile, neanche la più piccola goccia di acqua può penetrare all’interno e rovinare i propri oggetti. Attenzione, anche le cerniere devono essere realizzate a prova di acqua.

Idratazione

Sono disponibili in commercio classici zaini multiattività. Si tratta di modelli pensati per le attività sportive all’aria aperta, ma non specificatamente progettati per il running. Sono pratici, quasi sempre più capienti rispetto ai marsupi da running, ma è possibile che non si adattino alla perfezione alla conformazione del corpo durante la corsa. Inoltre spesso non sono in possesso di apposite tasche per le sacche d’acqua, incapaci quindi di aiutare il runner a restare ben idratato.

Gli zaini da trail running pensati invece appositamente per l’idratazione, sono in possesso di tasche che consentono l’inserimento delle sacche di acqua. Le tasche hanno un foro di uscita, solitamente con croce in gomma in modo che la pioggia non possa penetrare all’interno, da cui far passare la cannuccia o tubicino. La cannuccia arriva così direttamente a portata di bocca, in modo da poter bere durante la corsa con estrema semplicità.

classifica-migliori-zaini-trail-running

Capienza e tasche

Gli zaini da trail running sono disponibili in molte diverse capienze. Questo è un dettaglio da valutare in base alla quantità di oggetti che devi portare con te durante la corsa, ma anche e soprattutto in base al tempo in cui ti ritroverai a correre fuori casa senza che vi siano punti di ristoro sul tuo percorso.

Se devi essere autosufficiente per al massimo un’ora, sono consigliabili gli zaini con capacità 2 litri, mentre se il tempo di autonomia va da 1 a 2 ore, meglio optare per uno zaino da 2-5 litri. Devi correre per più di 3 ore? In questo caso, oltre agli occhiali da running, avrai bisogno di uno zaino più capiente, da 6 a 10 litri. Gli zaini da 12-15 litri infine, che sono quelli più capienti in assoluto, sono indicati per chi corre fuori dai sentieri battuti e quindi non trova per più di 3 ore un punto ristoro sul suo percorso.

È importante che siano presenti svariate tasche, sia dentro allo zaino, che fuori. In questo modo hai la possibilità di organizzare al meglio tutto ciò che devi portare con te durante la corsa e di avere sempre il necessario a portata di mano.

Accessori aggiuntivi

Alcuni zaini da trail running oggi disponibili in commercio sono in possesso di alcuni piccoli accessori aggiuntivi, piccoli ma capaci di fare davvero la differenza. Pensiamo prima di tutto al portachiavi, che permette di tenere le chiavi di casa o della macchina al sicuro, separate da tutti gli altri oggetti. Grazie al portachiavi integrato, perdere le chiavi durante le proprie uscite di trail running è del tutto impossibile.

Pensiamo però anche agli elementi catarifrangenti, utili nel caso in cui ci si ritrovi a correre in condizioni di scarsa luminosità, magari al mattino presto o la sera. È vero, durante il trail running, si corre soprattutto nella natura, ma questo non significa che non si possa dover attraversare delle strade carreggiate e incontrare delle auto. È sempre meglio essere previdenti.

Alcuni modelli possono inoltre essere in possesso di porta bastoncini da trekking, di sacche in rete per il caschetto protettivo e di un fischietto integrato di emergenza, altri accessori che non sono forse indispensabili ma senza alcun dubbio da considerarsi utili.

zaino da trail running con borraccia

Migliori zaini da trail running per l’idratazione ^

I migliori zaini da trail running per l’idratazione oggi disponibili in commercio sono in possesso di tasche appositamente progettate per contenere le borracce isotermiche flessibili. Nella maggior parte dei casi le borracce sono già incluse nella confezione.

Sono zaini realizzati con i migliori materiali, in modo che risultino resistenti e robusti, in modo che risultino anche impermeabili. Nella maggior parte dei casi si tratta di zaini a forma di gilet che per i runner sono molto comodi da indossare durante la corsa. Sono in possesso di molte tasche, così da tenere separati tutti gli oggetti al meglio, e spesso anche di piccoli extra interessanti come elementi riflettenti oppure il portachiavi.

SALOMON – Migliore per struttura SensiFit

SALOMON - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per struttura SensiFit

Questo modello di Salomon dispone di una struttura SensiFit, che consente di far sì che lo zaino si adatti alla perfezione al corpo e aderisca. In questo modo si ha la certezza che lo zaino non possa arrecare alcun tipo di fastidio durante la corsa. Si tratta di uno zaino a gilet capace insomma di offrire la massima libertà di movimento possibile. Affinché sia possibile ottenere tutto questo, lo zaino è in possesso ovviamente di cinghie elastiche regolabili.

È uno zaino capiente, da 8 litri di volume, con uno scomparto posteriore, tasche frontali elasticizzate, un portachiavi. Nella confezione sono presenti anche 2 borracce da 500 ml, che si comprimono in modo del tutto automatico mano a mano che si svuotano.

Grazie al tessuto mesh 3D, questo zaino consente anche di ottenere una eccellente traspirabilità, in modo da consentire una buona circolazione dell’aria e mantenere la pelle sempre fresca e asciutta.

TriWonder – Migliore zaino piccolo ma capiente

TriWonder - Migliore zaino da trail running per l’idratazione piccolo ma capiente

Lo zaino da trail running di TriWonder è piccolo, essenziale, proprio per questo motivo molto confortevole durante la corsa. Nonostante le piccole dimensioni, è molto capiente ed in possesso di svariate tasche che consentono di tenere i propri oggetti separati tra loro e di averli sempre a disposizione. Si possono portare con sè delle scarpe da corsa di ricambio.

È uno zaino adatto per un petto di circonferenza minima 80 cm e massima 120 cm. Nelle bretelle è presente un tessuto a rete altamente traspirante, così da evitare che sudore e calore ristagnino. Le cinghie in nylon sono regolabili per adattare alla perfezione lo zaino al corpo.

Da vuoto questo zaino pesa appena 250 grammi, leggerissimo insomma. Sono presenti dei nastri catarifrangenti che permettono di rendere il runner visibile anche al buio o in caso di intensa nebbia. Insomma, si tratta di un accessorio indispensabile proprio come il cardiofrequenzimetro da polso.

SALOMON – Migliore per brevi allenamenti

SALOMON - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per brevi allenamenti

Se sei alla ricerca di uno zaino da trail running pensato per i brevi allenamenti e adatto anche per essere utilizzato durante le corse in città, non possiamo che consigliarti questo modello Agile 2 Set di Salomon. Per le escursioni più lunghe invece consigliamo lo zaino da trekking.

Si tratta di uno zaino con una capacità di appena 2 litri, leggero, compatto, incapace di arrecare alcun tipo di fastidio durante la corsa. È in possesso di una tasca a marsupio davvero molto pratica e di due tasche anteriori, elasticizzate. Le cinghie sono regolabili in modo da adattare lo zaino alla propria corporatura e ottenere una vestibilità confortevole.

Nella confezione sono presenti anche 2 borracce isotermiche flessibili, ognuna da 500 ml, che rendono questo zaino perfetto per l’idratazione durante l’allenamento. Sono presenti anche dettagli riflettenti, per rendersi facilmente visibili in caso di corsa in notturna, e un portachiavi.

Ferrino – Migliore per sistema di compressione a zaino indossato

Ferrino - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per sistema di compressione a zaino indossato

Questo zaino di Ferrino dispone di un sistema di compressione a zaino indossato che permette di ottenere un fit su misura. Lo zaino quindi non sobbalza durante la corsa ma segue alla perfezione i movimenti del corpo così che indossarlo risulti sempre confortevole. Questo è possibile ovviamente anche grazie agli spallacci che possono facilmente essere regolati in lunghezza.

È realizzato in nylon di alta qualità, con rinforzi in tessuto laminato. Questi materiali conferiscono allo zaino resistenza e durevolezza nel tempo. Lo rendono anche impermeabile al 100%.

Sono presenti anche due porta bastoncini da trekking.

Teuen – Migliore per sacca da 2 litri

Teuen - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per sacca da 2 litri

Questo zaino da trail running di Teuen è venduto già corredato di una pratica sacca da 2 litri per l’acqua, realizzata in TPU di alta qualità, resistente, robusta e impermeabile. Il TPU scelto risulta del tutto insapore ed è certificato come privo di BPA e di altre sostanze potenzialmente pericolose per la salute. La pulizia di questa sacca risulta molto semplice ed è presente una valvola a sgancio rapido.

Questo zaino è realizzato con materiali traspiranti in modo da garantire il massimo comfort. Inoltre le dimensioni sono ridotte e lo zaino risulta leggero. All’esterno sono presenti 2 tasche frontali elastiche, 2 tasche con zip e una tasca a rete sul retro. All’interno, oltre allo scomparto per la sacca, è presente anche un altro scomparto per riporre tutto il necessario.

Le cinghie pettorali sono ovviamente regolabili per garantire una buona adattabilità al corpo ed evitare il rimbalzo.

TOMSHOO – Migliore per capacità 20 litri

TOMSHOO - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per capacità 20 litri

Se sei alla ricerca di uno zaino che sia in possesso di una capacità elevatissima, molto più elevata rispetto ad ogni altro zaino oggi disponibile in commercio, prendi in considerazione questo modello di TOMSHOO. Si tratta infatti di uno zaino con una capacità di ben 20 litri.

È realizzato in nylon di alta qualità, materiale questo che conferisce allo zaino leggerezza, resistenza e impermeabilità. È anche presente una copertura per la pioggia, in modo che sia del tutto impossibile che gli oggetti inseriti nello zaino possano rovinarsi in caso di un acquazzone.

Le cinghie possono essere regolate in modo da adattare lo zaino al runner al meglio. Sulla schiena è presente una rete ventilata per garantire traspirabilità e un’imbottitura in schiuma per garantire comodità. Sono presenti anche degli elementi riflettenti.

SALOMON – Migliore per schienale, cintura e spallacci imbottiti

SALOMON - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per schienale, cintura e spallacci imbottiti

Gli schienali e gli spallacci imbottiti di questo zaino da trail running di Salomon permettono di ottenere un eccellente comfort, così che lo zaino non arrechi fastidio neanche dopo molte ore di utilizzo. È uno zaino confortevole anche perchè molto leggero e regolabile.

Il tessuto scelto per la sua realizzazione è di alta qualità, per uno zaino resistente e durevole a lungo nel tempo. Sono presenti tasche stretch laterali di semplice accesso, perfette per avere a portata di mano tutto il necessario durante la corsa.

Il design è semplice ed essenziale, ma comunque molto curato, uno zaino che risulta anche bello quindi e piacevole da indossare.

TRIWONDER – Migliore in nylon e spandex

TRIWONDER - Migliore zaino da trail running per l’idratazione in nylon e spandex

Questo zaino da trail running per l’idratazione è realizzato in nylon e spandex. È uno zaino leggerissimo, con un peso di appena infatti 167 grammi. Nonostante la sua leggerezza risulta resistente, anche agli strappi e agli urti in assoluto più violenti.

Ha una buona capienza, di 5 litri, e permette una eccellente organizzazione di tutto ciò che si desidera portare con sé durante la corsa. Sono infatti presenti ben 11 tasche. Due tasche sono pensate appositamente per le borracce di acqua. Possono contenere borracce da 420 ml e sono presenti fascette che consentono di fissarle al meglio, così che non si muovano in modo eccessivo durante la corsa.

È consigliato per persone con un petto di circonferenza minima 72 cm e massima 128 cm. Non è adatto solo per il running, ma anche per il ciclismo, l’escursionismo, l’arrampicata.

LUROON – Migliore a prova di perdite

LUROON - Migliore zaino da trail running per l’idratazione a prova di perdite

Lo zaino da trail running di LUROON è venduto già corredato da una sacca d’acqua da 2 litri. La sacca è 100% a prova di perdite, sia perchè è realizzata con materiali di prima scelta, sia perchè dispone di una valvola di spegnimento automatico. Data la grande apertura della valvola, ben infatti 9,5 cm, è semplice aggiungere acqua alla sacca, ghiaccio o altro. È semplice anche pulire la sacca alla fine della propria giornata di corsa. Per bere, è sufficiente mordere il boccaglio e aspirare. Il boccaglio è morbido, inodore, insapore.

Questo zaino dispone di cinghie regolabili che si adattano alla perfezione alla conformazione del corpo. Il pannello posteriore è realizzato in rete, in modo da garantire la massima traspirabilità, mentre il resto dello zaino è in nylon resistente e robusto. È presente una copertura in rete che consente di fissare il casco o altra attrezzatura quando non viene utilizzata. Sono presenti anche finiture riflettenti, per poter correre anche quando le condizioni di luminosità sono scarse.

WLZP – Migliore per capacità 15 litri

WLZP - Migliore zaino da trail running per l’idratazione con capacità 15 litri

Se sei alla ricerca di uno zaino da trail running con capacità 15 litri, questo modello di WLZP è senza dubbio da prendere in considerazione.

Vuoto pesa appena 500 grammi e il cinturino a forma di S è del tutto regolabile in modo da consentire una vestibilità eccellente e un elevato comfort. La parte posteriore e le bretelle sono traspiranti, così da evitare una sudorazione eccessiva nelle zone del corpo che stanno a contatto con lo zaino.

Sono presenti 12 tasche, tutte di diverse dimensioni così da consentire una corretta organizzazione del necessario per la corsa. Sono presenti anche 3 sistemi di sospensione per il telefono cellulare e altri simili device, come un power bank ad esempio oppure un lettore mp3. È presente anche ovviamente una tasca appositamente pensata per la sacca d’acqua, così da potersi idratare durante la corsa senza difficoltà.

La sacca d’acqua è compresa nella confezione, una sacca da 2 litri realizzata in EVA di prima qualità e a prova di perdite. Questa sacca è certificata come priva di BPA e altre sostanze potenzialmente dannose per la salute. Il tubo è in PE, con interruttore che consente di evitare le perdite e di bere in modo comodo.

Ferrino – Migliore per capacità 10 litri

Ferrino - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per capacità 10 litri

Chi ha bisogno di uno zaino da trail running con una capacità di 10 litri, può considerare questo modello di Ferrino. Lo zaino X-Cross 12 è infatti pensato proprio per il trail running ed è realizzato in nylon di alta qualità. Anche restando impigliati ad un ramo, ecco che questo zaino non può rompersi. Un materiale infatti il nylon che risulta antistrappo, resistente e robusto, un materiale che risulta anche impermeabile e che consente quindi di proteggere al meglio tutto ciò che si è deciso di portare con sé durante la corsa.

Ha una tasca sul dorso progettata per il sistema di idratazione, con accesso esterno. Dispone anche di bande rifrangenti che consentono di correre senza difficoltà anche in caso di scarsa luminosità. Inoltre il cinturino pettorale è doppio, per favorire un maggiore comfort.

UTOBEST – Migliore per 6 tasche multifunzione e fischietto

UTOBEST - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per 6 tasche multifunzione e fischietto

Lo zaino da trail running di UOTOBEST dispone di 6 pratiche tasche multifunzione, tra cui 2 tasche anteriori, progettate appositamente per contenere le sacche d’acqua morbide da 350 ml. Sono inoltre presenti tasche per gli snack e una appositamente pensata per il telefono cellulare, adatta per tutti i modelli fino a 6 pollici di grandezza.

Doveroso ricordare che integrato allo zaino è presente anche un fischietto. Nel caso in cui ci si perda durante un’uscita di gruppo o una competizione, o nel caso in cui si abbia bisogno di aiuto, ecco che è possibile utilizzare il fischietto per farsi trovare con semplicità.

SALOMON – Migliore per corse di media durata

SALOMON - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per corse di media durata

Questo zaino da trail running, con una capacità da 6 litri, è perfetto per le corse di media durata. Permette di portare con sé in modo semplice l’acqua ma anche gli oggetti di cui si ha bisogno durante la corsa grazie alle molte tasche disponibili.

Incluse nella confezione sono presenti 2 borracce flessibili da 500 ml. Tra gli accessori di cui questo zaino dispone, un portachiavi elastico, dettagli riflettenti, porta bastoncini da trekking.

È uno zaino leggero, che assicura una vestibilità impeccabile e che si adatta alla perfezione al corpo così da non sobbalzare in modo eccessivo. Gli spallacci sono ovviamente regolabili e sono presenti imbottiture che li rendono confortevoli.

Ferrino – Migliore per le taglie disponibili

Ferrino - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per le taglie disponibili

Di solito gli zaini da trail running si adattano piuttosto bene ad ogni corporatura, ma sono disponibili in una taglia unica. Ferrino ha invece deciso di offrire uno zaino in 3 diverse taglie, così che la vestibilità sia davvero eccellente, così che sia possibile ottenere il massimo comfort.

Si tratta di uno zaino molto leggero, che da vuoto infatti pensa appena 280 grammi, realizzato in nylon resistente, antistrappo, impermeabile. Sono presenti elementi in tessuto a rete, che favoriscono la massima traspirabilità.

Oltre alle tasche per contenere tutti gli oggetti di cui si ha bisogno durante la corsa, sono presenti anche due portaborracce sugli spallacci e due porta bastoncini da trekking, senza dimenticare il fischietto di emergenza.

Triwonder – Migliore per borracce BPA free

Triwonder - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per borracce BPA free

Questo zaino da trail running è venduto già corredato da 2 borracce per l’acqua. Queste borracce sono certificate come BPA free. Non sono presenti nemmeno altre sostanze potenzialmente dannose per la salute. Le borracce risultano inodore e semplici da pulire dato che sono in possesso di un’apertura ampia. Inoltre sono presenti chiusure ermetiche, a prova di perdita.

Lo zaino è molto leggero, appena infatti 230 grammi, e si adatta alla perfezione al corpo. Dispone di elementi catarifrangenti per poter correre in sicurezza anche al buio.

È adatto per chi ha una circonferenza del petto da un minimo di 80 cm ad un massimo di 109 cm. Le bretelle e lo schienale sono in tessuto traspirante a rete, per favorire l’evaporazione del sudore e conferire un eccellente comfort.

Geila – Migliore con borraccia approvata dalla Food and Drug Administration

Geila - Migliore zaino da trail running per l’idratazione con borraccia approvata dalla Food and Drug Administration.jpg

Lo zaino da trail running per l’idratazione di Geila è venduto già corredato da due borracce sportive da 250 ml ciascuna. Queste borracce sono state approvate dalla FDA – Food and Drug Administration e sono certificate come del tutto prive di BPA e altre sostanze potenzialmente dannose per la salute. Sono antibatteriche e antimicrobiche, con una bocca molto ampia che ne consente un semplice lavaggio. Sono a prova di perdita.

Sono presenti elementi a rete che conferiscono una elevata traspirabilità e tasche che permettono di avere a portata di mano tutto il necessario per il trail running. Gli spallacci sono regolabili e permettono di distribuire il peso al meglio, così che lo zaino risulti confortevole al massimo grado possibile.

Arvano – Migliore per accessori

Arvano - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per accessori

Questo zaino da trail running è davvero molto accessoriato. Nella confezione è presente una sacca idrica da ben 2 litri infatti, strisce riflettenti, una tasca extra che può essere staccata e che risulta perfetta per lo smartphone, fischio di emergenza alla fascia toracica, copertura antipioggia e copertura per casco. Per il cellullare ci sono anche delle fasce per smartphone specifiche per il running.

È uno zaino da 18 litri di capacità, realizzato in nylon resistente, antistrappo, robusto. È leggero e confortevole, con spallacci regolabili che permettono di adattarlo al runner alla perfezione. Il pannello posteriore è realizzato in mesh traspirante, per favorire la circolazione dell’aria ed evitare una sudorazione eccessiva.

Grivel – Migliore per organizzazione

Grivel - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per organizzazione

È davvero molto semplice organizzare tutto il necessario per il trail running grazie a questo zaino di Grivel. Sono infatti presenti tasche elastiche esterne per borracce d’acqua da 500 ml, porta bastoncini e porta piccozze, tasche laterali doppie con zip ed elastiche, una tasca per lo smartphone, una progettata appositamente per le barrette energetiche. Da ricordare che è presente anche un fischietto di emergenza ancorato allo zaino.

È uno zaino realizzato in air mesh che conferisce una traspirabilità eccellente. Gli spallacci sono ovviamente regolabili in modo da adattare lo zaino ad ogni corporatura al meglio.

BTNEEU – Migliore per ergonomia

BTNEEU - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per ergonomia

Quello di BTNEEU è uno zaino ergonomico, che si adatta alla perfezione al corpo e che garantisce un comfort eccellente. È uno zaino in possesso di 4 cinturini, del tutto regolabili, per una vestibilità impeccabile e per fare in modo che il contenuto dello zaino non rimbalzi durante la corsa arrecando fastidio.

Lo scomparto principale è stato appositamente progettato per la sacca d’acqua. Sono poi presenti varie tasche che permettono di avere a portata di mano smartphone, carte, denaro, chiavi di casa, snack e quanto altro.

È realizzato in nylon ultraleggero e impermeabile. Nonostante la leggerezza questo materiale risulta resistente e antistrappo. Sulla schiena sono presenti elementi traspiranti e in schiuma EVA. La pelle resta sempre asciutta e fresca ed è possibile ottenere un comfort impeccabile.

Azarxis – Migliore per capacità di 5,5 litri

Azarxis - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per capacità di 5,5 litri

È realizzato in tessuto in nylon impermeabile, resistente, antistrappo. È presente una rete in poliestere che permette di ottenere una eccellente traspirabilità. Lo zaino ha una capacità totale di 5,5 litri e sono presenti 6 tasche che permettono di organizzare tutto il necessario al meglio.

È di buona fattura. Anche le cerniere sono robuste, semplici da utilizzare e non si incastrano nel tessuto. Il peso di questo zaino da vuoto è di appena 250 grammi, ultraleggero e proprio per questo motivo confortevole. Sono presenti elementi riflettenti sul davanti, per poter correre in sicurezza anche di notte. Le cinghie ovviamente sono regolabili.

TRIWONDER – Migliore per design

TRIWONDER - Migliore zaino da trail running per l’idratazione per design

Se sei alla ricerca di uno zaino da trail running in possesso di un design davvero molto curato e disponibile in molti colori, anche in colori vivaci come il fucsia ad esempio, questo modello è perfetto per te. Il design non è solo bello, ma anche funzionale, con reti ampie che permettono di ottenere il massimo della traspirabilità ed elementi che seguono alla perfezione le curve del corpo.

È uno zaino leggero, in possesso di molte tasche pratiche, progettato per la corretta idratazione del runner. Bere risulta molto semplice grazie al pratico beccuccio presenti nella sacca ed è possibile bere il 100% del contenuto senza dover tirare fuori la sacca dal suo alloggio.

Quali sono i benefici dello zaino da trail running durante la corsa? ^

Grazie allo zaino da trail running è possibile avere con sé tutto il necessario per le proprie corse fuori casa senza che questo gravi in modo eccessivo sulla schiena e sul collo. Questi sono infatti zaini progettati appositamente per distribuire il peso in modo omogeneo e per far sì che sia possibile mantenere sempre una corretta postura. Inoltre aderiscono alla perfezione al corpo, specialmente quelli a forma di gilet. Lo zaino quindi non sobbalza in modo eccessivo, ma segue i movimenti del corpo al meglio.

Lo zaino da trail running per l’idratazione, in possesso quindi di apposite tasche in cui andare ad inserire le borracce flessibili, permette al runner di restare sempre ben idratato, dall’inizio alla fine della sua corsa. Non è necessario fermarsi per bere, ma lo si può fare mentre si corre grazie alla presenza di una semplice cannuccia che fuoriesce dalla sacca e dallo zaino per raggiungere direttamente la bocca. Si tratta quindi di uno zaino pratico e che comporta un elevato grado di sicurezza. Restare disidratati infatti potrebbe voler dire sentirsi male e doversi fermare per chiamare i soccorsi.

Praticare trail running senza zaino: quali sono le difficoltà? ^

Praticare il trail running senza zaino significa non avere a disposizione tutto il necessario per la corsa. Prima di tutto non si ha a disposizione l’acqua, che invece per un runner è di fondamentale importanza affinché sia possibile evitare la disidratazione.

Non si tratta però soltanto di questo. Il trail running prevede corse piuttosto lunghe nella natura, spesso del tutto in solitaria e in ambienti dove è difficile incontrare qualcuno oppure un punto di ristoro. È bene quindi avere con sé anche qualcosa da mangiare in modo da poter ricaricare le energie in caso di bisogno, un kit di primo soccorso anche basilare, il proprio smartphone per poter chiamare aiuto, qualche attrezzo utile a seconda del luogo in cui ci si sta recando come ad esempio le bacchette da trekking.

Domande frequenti ^

Come pulire lo zaino da trail running?

Lo zaino da trail running può essere lavato direttamente a mano, in acqua tiepida e utilizzano un detersivo neutro. È importante strofinare sulle zone dove si sono venute a creare delle macchie per riuscire ad eliminarle completamente. È anche possibile ovviamente lasciare in ammollo lo zaino in caso di sporcizia intensa. Alla fine del lavaggio, lo zaino deve essere risciacquato sotto l’acqua corrente, sempre tiepida, a lungo così da eliminare ogni traccia di detersivo. Lo zaino può poi essere lasciato ad asciugare all’aria.

Nel caso in cui si abbia poco tempo a disposizione e si desideri un’igiene intensa, è possibile lavare lo zaino da trail running in lavatrice. È possibile, ma non è consigliabile. I lavaggi in lavatrice infatti possono usurare lo zaino, anche nel caso di materiali molto resistenti, soprattutto le cuciture e gli eventuali elementi catarifrangenti presenti. Se proprio vuoi optare per il lavaggio in lavatrice, assicurati di scegliere un programma ultra delicato, meglio se a freddo, e inserisci lo zaino in una borsa a rete.

È possibile riempire lo zaino di pesi per un allenamento più intenso?

Coloro che hanno obiettivi funzionali e i militari possono prendere in considerazione l’idea di riempire lo zaino da trail running di pesi così da rendere il proprio allenamento più intenso e riuscire a raggiungere i propri obiettivi nel corso di un lasso di tempo minore. È possibile farlo, certo, ma non è consigliabile.

Aggiungendo dei pesi al proprio zaino da trail running è infatti possibile incorrere facilmente in lesioni e infortuni. Inoltre è possibile che non si riesca a mantenere una corretta postura della schiena, così da incorrere anche in dolori persistenti e davvero molto fastidiosi. Doveroso poi ricordare che gli zaini da trail running potrebbero danneggiarsi in caso di aggiunte di peso particolarmente intense. Meglio evitare.

Presentiamo prodotti acquistabili online su Amazon. Acquistando attraverso i link in pagina, Rews.it potrebbe ricevere una commissione. Leggi la nostra disclaimer.