I migliori sandali da trekking in questo momento sono i Columbia Santiam 3 Strap. Perché? Semplicemente perché sono in possesso di un’intersuola in Techlite, per una leggera ammortizzazione. Inoltre la suola è anatomica, l’estero è in pelle e tessuto, le cinghie sono regolabili. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2021.

sandali trekking

Come scegliere i sandali da trekking ^

Materiali

I sandali da trekking in pelle sono resistenti, robusti, durevoli a lungo nel tempo e davvero molto confortevoli. Sono anche, giusto sottolinearlo, molto belli dal punto di vista estetico, la scelta ideale per chi ama anche durante l’attività outdoor curare in modo eccellente il proprio look. Possono essere messi anche direttamente nell’acqua, ma ovviamente con il lungo periodo il contatto con l’umidità potrebbe danneggiarli.

Chi vuole sandali che siano impermeabili, dovrebbe prendere in considerazione i modelli in gomma. Sono un po’ meno confortevoli, di sicuro meno belli, ma dal punto di vista delle performance sono ineccepibili. Resistono infatti senza difficoltà alla pioggia, al guado di un torrente, ad una bella nuotata in un laghetto di montagna. Acqua e umidità non possono in alcun modo danneggiarli.

È importante poi ricordare che alcuni sandali da trekking sono in possesso di intersuole in schiuma EVA. Si tratta di un materiale che permette il migliore assorbimento degli urti. In questo modo camminare risulta molto più semplice.

Suola

La suola dei sandali da trekking deve essere piuttosto robusta. Deve però risultare anche impermeabile e capace di garantire un buon grip su ogni terreno, anche su terreni piuttosto scivolosi. La gomma è da questo punto di vista il materiale migliore, ma è importante ricordare che non deve trattarsi di una suola liscia. Una suola liscia infatti non può garantire un buon grip. Meglio una suola stile Vibram e in possesso di elementi in rilievo, in questo modo è possibile camminare senza difficoltà su ogni tipologia di terreno, anche su terreni scivolosi e bagnati.

Oltre al materiale della suola, è importante valutare lo spessore del battistrada. È sempre meglio che sia molto spesso, così da evitare infortuni accidentali camminando su rocce e rami.

Guida ai sandali trekking

Ammortizzazione

Al momento di acquistare un paio di sandali da trekking, è importante valutare la loro ammortizzazione. Se sono ben ammortizzati infatti, permetteranno di attutire l’impatto del piede sul terreno. Questo significa fare trekking in modo molto più confortevole e riuscire di conseguenza ad ottenere una maggiore resistenza, così da poter camminare più a lungo.

I sandali in possesso della migliore ammortizzazione, sono quelli in possesso di un’intersuola in schiuma EVA, materiale questo che permette di assorbire gli urti in modo eccellente. Per ottenere un’ammortizzazione ancora maggiore, ma soprattutto un maggiore comfort, è possibile prendere in considerazione i modelli che oltre alla schiuma EVA possiedono anche un buon supporto per l’arco plantare e cuscinetti in gel.

Scarpe aperte o scarpe chiuse

I sandali da trekking aperti sono una buona scelta sui sentieri tranquilli, non accidentati, e nel caso di clima mite. Sono utili anche quando è necessario attraversare un ruscello, anche perché si asciugano rapidamente.

Non è consigliabile indossare scarpe aperte invece su sentieri accidentati, così come si consiglia di indossare un pantalone da trekking adatto. Anche in piena estate, quando fa molto caldo, è preferibile indossare scarpe da trekking chiuse che permettono di proteggere i piedi al meglio ed evitare ferite e infortuni. È però ovviamente possibile portare i sandali con sé, da indossare al momento di campeggiare e nei momenti di relax per far respirare i piedi in modo eccellente.

sandali trekking semi chiusi

Migliori sandali da trekking ^

Ecco – DONNA – Migliori per pelle nabuk

Ecco - DONNA - Migliori sandali da trekking per pelle nabuk

I sandali da trekking da donna di Ecco sono realizzati in nabuk, pelle bovina di altissima qualità che risulta resistente e durevole a lungo nel tempo. Impossibile che questi sandali quindi si rovinino a causa dell’utilizzo. Sono in possesso di una fodera in tessuta e la suola è in gomma, ideale per camminare su ogni tipologia di terreno e per favorire la corretta ammortizzazione.

La chiusura a strappo permette di indossare questi sandali in modo molto semplice, anche se ci si trova già nel bel mezzo di un’escursione, anche in condizioni estreme. Non solo, permette anche di regolare alla perfezione il sandalo in base al proprio piede ed eventualmente di allargare un po’ la calzatura in caso di necessità.

Merrell – UOMO – Migliori per design semi chiuso

Merrell - UOMO - Migliori sandali da trekking per design semi chiuso

I sandali da uomo Merrell non sono sandali del tutto aperti. Hanno infatti un design semi chiuso che li rende la scelta ideale per le giornate autunnali e primaverili. Nonostante offrano un’eccellente traspirabilità, visti i molti fori presenti, consentono di proteggere i piedi in modo impeccabile, proprio come se si stesse indossando un classico paio di scarpe chiuse.

Sono sandali stringati, che possono essere regolati seppur leggermente in base al proprio piede in modo da favorire una corretta vestibilità. Sono realizzati in pelle, resistente e robusta, e in possesso di una fodera interna che risulta delicata a contatto con il piede. La suola è invece realizzata in materiale sintetico.

Columbia – UOMO – Migliori per suola anatomica

Columbia - UOMO - Migliori sandali da trekking per suola anatomica

I sandali da trekking Columbia Santiam 3 Strap da uomo sono in possesso di una suola anatomica davvero confortevole e garantiscono una calzata flessibile e sicura. La tomaia è in pelle e tessuto, per una sensazione piacevole e delicata a contatto con la pelle. Le cinghie regolabili permettono di ottenere una vestibilità ottimale.

Eccellente l’intersuola in Techlite, che permette di ottenere una leggera ammortizzazione. Gli urti vengono assorbiti quindi dall’intersuola, così da ottenere comfort e da far sì che le camminate risultino più semplici da affrontare. Sono sandali che sanno offrire un grip eccellente, anche sui terreni bagnati, grazie alle borchie multidirezionali.

Saguaro – DONNA – Migliori per similpelle e imbottitura in tessuto

Saguaro - DONNA - Migliori sandali da trekking per similpelle e imbottitura in tessuto

I sandali da trekking Saguaro da donna sono in possesso di un design semi chiuso. Nonostante quindi favoriscano una buona circolazione dell’aria, mantenendo i piedi al fresco durante le giornate in assoluto più calde, permettono di proteggere i piedi al meglio. Impossibile con un sandalo di questa tipologia al piede incorrere in qualche genere di infortunio.

Sono molto belli dal punto di vista estetico, in possesso di un doppio colore che li rende moderni e piacevoli da indossare. Sono realizzati in similpelle e all’interno hanno una morbida imbottitura in tessuto che rende possibile ottenere il massimo comfort. La soletta è traspirante, in modo da favorire la fuoriuscita del calore e da far sì che il piede non possa sudare.

Rokiemen – UOMO – Migliori per rinforzo zona delle dita

Rokiemen - UOMO - Migliori sandali da trekking per rinforzo zona delle dita

I sandali da trekking da uomo di Rokiemen sono in possesso di un design semichiuso, che permette di ottenere una buona circolazione dell’aria e mantenere il piede al fresco ma allo stesso tempo anche di proteggere il piede. Si tratta quindi di sandali che possono essere indossati senza difficoltà anche su sentieri complessi.

Il bello poi è che è presente un rinforzo proprio sulla zona delle dita, così da garantire una protezione se possibile ancora maggiore. Grazie a questo rinforzo, i sandali possono essere utilizzati anche per arrampicarsi e nel caso in cui si debbano superare degli ostacoli sul proprio cammino.

Sono estremamente flessibili e in possesso di una pratica chiusura in velcro sul tallone, in modo da risultare anche semplici e veloci da indossare.

Teva – DONNA – Migliori per cuscinetto morbido sulla zona del tallone

Teva - DONNA - Migliori sandali da trekking per cuscinetto morbido sulla zona del tallone

I sandali da trekking da donna Teva Tirra sono in possesso di una chiusura a gancio e anello. In questo modo è possibile indossarli o toglierli con estrema semplicità e in qualsiasi occasione.

La tomaia è in tessuto sintetico e poliestere, resistente e robusto, ad asciugatura rapida. È presente un plantare sagomato in schiuma EVA che permette di mantenere l’arco plantare sempre nella giusta posizione e di favorire una camminata ben ammortizzata. Per garantire un’ammortizzazione ancora più eccelsa, è stato inserito un cuscinetto morbido sulla zona del tallone, laddove quindi ce n’è più bisogno.

La suola è in gomma, ideale per resistere a lungo nel tempo e capace di favorire un grip eccellente su ogni tipologia di terreno.

Topwolve – UOMO – Migliori per flessibilità

Topwolve - UOMO - Migliori sandali da trekking per flessibilità

I sandali da trekking estivi da uomo da Topwolve sono in possesso di una punta chiusa, in modo da rendere possibile proteggere il piede al meglio. Sono realizzati in pelle bovina di alta qualità, in modo da risultare resistenti, robusti, durevoli nel tempo, ma allo stesso tempo anche molto flessibili e capaci di seguire alla perfezione il movimento del piede.

L’apertura sul dietro del sandalo, rende semplice indossarlo e toglierlo. Inoltre consente di regolarlo senza alcuna difficoltà. Grazie alla cinghia elastica posizionata sopra al sandalo è possibile regolare al meglio anche la parte superiore, così da adattare alla perfezione la calzatura al proprio piede.

Suola e intersuola sono realizzate in modo tale da garantire il massimo assorbimento possibile degli urti. Inoltre si tratta di calzature che possono favorire un grip eccellente su ogni tipologia di terreno.

Ecco – DONNA – Migliori sandali multicolor

Ecco - DONNA - Migliori sandali da trekking multicolor

La resa estetica di un sandalo da trekking non è certo importante, ma al momento della scelta e a parità di qualità è senza alcun dubbio un dettaglio da prendere in considerazione. Questi sandali da trekking di Ecco, modello da donna, sono in possesso di un’estetica che li rende ideali per chi è alla ricerca di una calzatura sfiziosa. Sono infatti multicolor, davvero molto belli e moderni.

Sono sandali a punta aperta realizzati in nabuk, un tipo di pelle questa che risulta resistente all’usura e flessibile, perfetta per seguire i movimenti del piede. La fodera consente una vestibilità morbida e confortevole. La suola è invece realizzata in gomma e consente di ottenere un buon grip. Le chiusure a strappo rendono semplice indossare i sandali e regolarli in base al proprio piede.

Flarut – UOMO – Migliori per morbido tessuto

Flarut - UOMO - Migliori sandali da trekking per morbido tessuto

Questi sandali estivi da uomo di Flarut sono realizzati in morbido tessuto. Sono altamente traspiranti e proprio per questo motivo ideali per le giornate estive in assoluto più calde dell’anno. Sono anche ad asciugatura rapida.

La suola è in gomma, con inserto in schiuma EVA. Si tratta di una suola resistente e robusta, ma allo stesso tempo molto flessibile in modo da seguire i movimenti del piede. Inoltre sono scarpe antiscivolo, che offrono un buon grip su ogni genere di terreno.

La chiusura in velcro rende semplice indossare i sandali e permette di regolarli in base alla grandezza del piede senza alcuna difficoltà.

Topwolve – UOMO – Migliori per battistrada alto

Topwolve - UOMO - Migliori sandali da trekking per battistrada alto

Questori sandali da uomo con punta chiusa sono perfetti per coloro che sono alla ricerca di una buona traspirabilità, ma che allo stesso tempo desiderano proteggere il piede in modo eccellente. Il battistrada è molto alto infatti e la punta permette una copertura totale delle dita del piede.

Sono sandali in possesso di un’apertura sul retro in modo da rendere molto semplice indossarli e in modo da poterli adattare alla perfezione al piede. Per garantire un migliore adattamento, è presente il nastro elastico che può essere regolato in modo semplice e veloce.

Sono sandali realizzati in materiale sintetico che si asciugano con estrema semplicità. La suola è in gomma e presenta elementi antiscivolo, per un grip eccellente su ogni genere di terreno.

Flarut – UOMO – Migliori per elementi in rete

Flarut - UOMO - Migliori sandali da trekking per elementi in rete

A prima vista questi sandali di Flarut non sembrano affatto dei sandali, ma delle classiche scarpe da trekking del tutto chiuse. Si tratta in realtà di una via di mezzo tra sandali e scarpe. Il loro design è quello di un classico paio di sandali con punta chiusa. Laddove solitamente sono però presenti dei fori che lasciano intravedere la pelle, è in questo caso presente una rete. La rete consente di garantire la stessa identica freschezza di un paio di sandali, ma allo stesso tempo offre protezione al piede.

Si aprono sul retro con velcro, in modo da rendere semplice indossarli e da garantire il corretto adattamento ad ogni piede. Il puntale protettivo è tondo e rinforzato mentre la suola in gomma ha un design appositamente progettato per favorire smorzamento e drenaggio.

Geox – UOMO – Migliori per suola impermeabile e traspirante

Geox - UOMO - Migliori sandali da trekking per suola impermeabile e traspirante

Tutte le scarpe Geox si caratterizzano per essere in possesso di una suola impermeabile e traspirante. Questi sandali da trekking da uomo non sono da messo.

La suola è in possesso di una membrana microporosa. I micropori sono più piccoli di una goccia di acqua. Proprio per questo motivo l’acqua non può penetrare all’interno del sandalo. Allo stesso tempo però questi micropori sono più grandi della molecola di vapore acqueo del sudore. Questo significa che il sudore può attraversare la membrana e fuoriuscire, così da garantire una sensazione piacevole sulla pelle, così da garantire una pelle sempre fresca e asciutta.

Merrell – DONNA – Migliori per laccio al pollice

Merrell - DONNA - Migliori sandali da trekking per laccio al pollice

I sandali da trekking da donna Merrell Terran ConvertMe II sono in possesso di laccio al pollice. Lasciano quindi il piede completamente scoperto. Proprio per questo motivo non dovrebbero mai essere indossati sui sentieri più impervi. Sono adatti per sentieri molto tranquilli, per il campeggio, per i momenti di relax oppure per il trekking urbano. Sono molto belli esteticamente. Nonostante il loro design sia ovviamente sportivo, hanno un mood ricercato che alle donne piace sicuramente molto.

Sono realizzati in pelle sintetica, con fodera in tessuto a contatto con la pelle e suola in gomma. La suola profilata è antiscivolo e capace quindi di garantire un buon grip. Risulta anche molto flessibile. Internamente è sagomata in modo da consentire un comfort eccellente. La chiusura è a strappo per rendere più semplice indossare i sandali e poterli regolare in base al proprio piede.

Fitory – UOMO – Migliori per design classico

Fitory - UOMO - Migliori sandali da trekking per design classico

Se sei alla ricerca di un paio di sandali da trekking da uomo in possesso di un design classico, dovresti prendere in considerazione questo modello di Fitory. Sono semplici, ma allo stesso tempo belli, ideali per la vita all’aria aperta ma anche per il trekking urbano.

All’esterno sono realizzati in ecopelle di colore marrone e tessuto, con fodera interna per renderli più confortevole e proteggere la pelle. La suola è in gomma e favorisce un buon grip su ogni tipologia di terreno. La chiusura a strappo permette di indossare i sandali in modo molto semplice e di regolarli in base al proprio piede, in modo che aderiscano alla perfezione e possano seguire i movimenti del piede davvero al meglio.

Geox – UOMO – Migliori per semplicità

Geox - UOMO - Migliori sandali da trekking per semplicità

Geox solitamente offre scarpe dal design molto ricercato, ma in questo caso invece punta il tutto per tutto sulla semplicità. Sono quindi sandali da trekking basilari, ideali per coloro che sono alla ricerca di una calzatura da indossare soprattutto per i momenti di relax e il campeggio.

Sono sandali realizzati in materiale sintetico, resistente e durevole nel tempo, con fodera in tessuto interna e suola in gomma capace di garantire un buon grip. Come ogni calzatura Geox, sono in possesso di una membrana microporosa. I micropori sono talmente piccoli, che le gocce di acqua non possono penetrare all’interno, ma abbastanza grandi da favorire la fuoriuscita del sudore sottoforma di vapore.

Teva – UOMO – Migliori per asciugatura rapida

Teva - UOMO - Migliori sandali da trekking per asciugatura rapida

I sandali da trekking da uomo di Teva sono completamente aperti. Dato che lasciano il piede del tutto scoperto, sono adatti per il campeggio, per i momenti di relax, per i sentieri semplici e tranquilli. Possono essere regolati in modo davvero eccellente, in ogni punto, in modo da poterli adattare alla perfezione al piede e fare in modo che possano seguire ogni suo movimento.

Possono essere messi nell’acqua, utilizzati quindi anche nei fiumi e nei torrenti. Si asciugano molto rapidamente. La suola è in gomma, capace di favorire una eccellente trazione. All’esterno sono in ecopelle e sono anche davvero molto curati esteticamente.

Lvptsh – UOMO – Migliori per suola in gomma antiforatura e antiscivolo

Lvptsh - UOMO - Migliori sandali da trekking per suola in gomma antiforatura e antiscivolo

I sandali da trekking da uomo di Lvptsh sono estremamente comodi e permettono di tenere i piedi sempre al fresco e asciutti, perfetti per il trekking, per il campeggio, per le escursioni.

Sono in possesso di lacci elastici regolabili che permettono di adattare il sandalo al piede alla perfezione, nonché di fibbie in velcro. La punta è anticollisione, in modo da proteggere alla perfezione le dita del piede, realizzata in gomma. Anche la suola è in gomma, antiforatura e antiscivolo. La suola inoltre risulta molto flessibile, capace di accompagnare il piede in ogni suo movimento.

CMP – DONNA – Migliori per colore rosa scuro

CMP - DONNA - Migliori sandali da trekking per colore rosa scuro

I sandali da trekking da donna Almaak di CMP hanno un design del tutto aperto, che rende possibile quindi mantenere i piedi sempre al fresco. Proprio perché si tratta di un sandalo aperto, che quindi non offre protezione per il piede, è indicato per il campeggio, per i momenti di relax, per le passeggiate su sentieri del tutto tranquilli.

Il materiale esterno degli stivali è un tessuto molto leggero e ad asciugatura rapida, infatti si può portare un secondo paio di riserva nel proprio zaino da trekking senza aggiungere molto peso. È presente una soletta interna in PU effetto pelle e una suola in gomma e schiuma EVA. Si tratta di sandali che offrono un buon grip, flessibili e capaci di seguire il piede in ogni suo movimento, del tutto regolabili in modo da adattarli al piede senza difficoltà. Sono anche molto curati dal punto di vista estetico, in un bel colore rosa scuro.

CMP – DONNA – Migliori per colore nero antracite

CMP - DONNA - Migliori sandali da trekking per colore nero antracite

I sandali da trekking da donna Almaak di CMP color antracite sono ideale per il campeggio e per le escursioni, adatti per le donne che vogliono indossare un sandalo carino dal punto di vista estetico ma in un colore che passa inosservato.

Hanno un design del tutto aperto e possono essere regolati completamente in modo da ottenere una vestibilità impeccabile e quindi un eccellente comfort. Sono in tessuto, leggeri e ad asciugatura rapida. Hanno una soletta effetto pelle molto confortevole e una suola in gomma e schiuma EVA. Sono flessibili ma allo stesso tempo resistenti. Inoltre consentono di ottenere un buon grip su ogni terreno.

Skechers – DONNA – Migliori per soletta in memory foam

Skechers - DONNA - Migliori sandali da trekking per soletta in memory foam

I sandali da trekking da donna Skechers Reggae Slim – Vacay sono in possesso di una tomaia in pelle sintetica e tessuto non tessuto, morbida e flessibile. I cinturini sono del tutto regolabili, in modo da rendere possibile ottenere una vestibilità eccellente.

La soletta è in memory foam, così da garantire una corretta ammortizzazione. Gli urti sono assorbiti, il comfort che è possibile ottenere è elevato, si minimizza il rischio di incorrere in dolori al piede.

Sono sandali di alta qualità, progettati per resistere e durare a lungo nel tempo, escursione dopo escursione.

CMP – UOMO – Migliori per comfort

CMP - UOMO - Migliori sandali da trekking per comfort

I sandali da uomo di CPS sono in possesso di una punta chiusa, la scelta ideale per chi desidera proteggere le dita del piede al meglio. La tomaia è realizzata in pelle di alta qualità e all’interno è presente una fodera in tessuto. La suola è in gomma, capace di garantire un buon grip su ogni terreno, anche nel caso di terreni bagnati e scivolosi. La chiusura a lacci è rapida e consente di regolare alla perfezione la scarpa in base alla conformazione del piede.

La suola è in TPR e EVA. Sono sandali che permettono una corretta ammortizzazione degli urti e favoriscono il massimo comfort possibile, perfetti quindi anche da indossare per lunghi periodi di tempo.

I sandali sono sicuri per il trekking? ^

I sandali sono sicuri per il trekking solo se vengono indossati su sentieri tranquilli, per niente accidentati. Se indossati invece su terreni accidentati, potrebbero non risultare sicuri e farti incorrere in ferite, infortuni, persino cadute.

È importante valutare con estrema attenzione la suola, che deve essere in gomma antiscivolo e in possesso di elementi in rilievo, così da garantire il miglior grip possibile. Infatti, specialmente quando non si utilizzano i bastoncini da trekking o da nordic walking, può capitare di perdere l’equilibrio sui terreni più sconnessi. Per questo è importante valutare anche l’altezza del battistrada. Il battistrada deve essere alto, così da evitare che sia possibile picchiare contro le rocce o in dei rami, così da evitare di potersi ferire. È importante che il battistrada offra anche una valida protezione per le dita, che sia quindi leggermente arcuato verso l’alto.

Sandali vs scarpe da trekking: in quali condizioni preferire l’uno o l’altro? ^

I sandali da trekking possono essere indossati durante le giornate primaverili ed estive quando ci si trova al proprio campo base. In questa situazione di totale tranquillità è infatti possibile togliere le pesanti scarpe da trekking e far respirare i piedi al meglio, così da vivere momenti di grande relax. I sandali possono essere indossati anche per camminare sui sentieri, ma solo nel caso di sentieri tranquilli e non accidentati, meglio ancora nel caso di sentieri che si conoscono molto bene.

Le scarpe da trekking in invece devono essere indossate su sentieri accidentati e in tutte quelle occasioni in cui non si conosce molto bene il percorso. Non conoscendo il percorso è possibile che vi siano degli ostacoli che non erano stati previsti che potrebbero risultare pericolosi con i sandali ai piedi.

sandali trekking migliori

Domande frequenti ^

Si possono usare i sandali anche in inverno?

I sandali da trekking possono essere indossati anche in autunno e inverno. Ovviamente in questo caso è necessario indossare anche un paio di calze da trekking. Le calze da trekking permettono infatti di tenere il piede al caldo e allo stesso tempo offrono una valida protezione ai piedi. In questo caso si può portare un paio di scarponi di riserva nel proprio zaino da alpinismo da utilizzare in caso di necessità.

È possibile scegliere calze da trekking in lana oppure optare per versioni in tessuto tecnico. Deve trattarsi di calze che garantiscono anche un buon sostegno, in possesso di elementi rinforzati e di doppie cuciture in modo che risultino resistenti e robuste.

Presentiamo prodotti acquistabili online su Amazon. Acquistando attraverso i link in pagina, Rews.it potrebbe ricevere una commissione. Leggi la nostra disclaimer.