I migliori pantaloni da trekking in questo momento sono i CMP convertibili in pantaloncini. Dato che possono trasformarsi semplicemente aprendo una zip, sono perfetti per le escursioni estive. Sono anche leggeri, traspiranti e offrono un fattore di protezione contro i raggi ultravioletti UPF 30. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2021.

pantaloni da trekking

Come scegliere i pantaloni da trekking ^

Materiali

La maggior parte dei pantaloni da trekking è realizzata in materiali sintetici, come ad esempio il nylon oppure il poliestere. Si tratta di materiali perfetti in quanto permettono di garantire traspirabilità e impermeabilità, così che le gambe possano restare asciutte anche in caso di pioggia, così che sia possibile evitare che il sudore ristagni al loro interno.

I modelli migliori sono quelli in possesso però anche di una percentuale, seppur piccola, di spandex o elasten, pantaloni questi che risultano elastici e flessibili infatti, capaci di seguire alla perfezione ogni movimento. La presenza di spandex o elasten consente quindi di ottenere una eccellente comodità.

Impermeabilità e traspirazione

Proprio come le scarpe da trekking e i saldali da escursionismo, anche i pantaloni devono essere traspiranti, per evitare che il sudore e il calore ristagnino al loro interno e per far sì che la pelle possa restare fresca e asciutta a lungo. La traspirabilità dipende dal materiale, ma anche dalla eventuale presenza di cerniere di ventilazione ed elementi a rete. Una buona traspirabilità permette anche di far sì che i pantaloni si asciughino in fretta, nel caso in cui dovessero bagnarsi a causa della pioggia.

Importante valutare anche la resistenza all’acqua. Solitamente i pantaloni da trekking resistono alle piogge leggere. Se invece sai già di dover camminare durante forti temporali, forse è il caso di prendere in considerazione dei pantaloni antipioggia da utilizzare sopra ai pantaloni da trekking.

pantaloni da trekking lunghi

Tasche e accessori

I pantaloni da trekking devono essere in possesso di numerose tasche, piuttosto profonde. Per poter parlare di pantaloni di qualità, sarebbe bene che fossero presenti le classiche tasche per le mani, una tasca posteriore, una o più tasche laterali piuttosto ampie e una piccola tasca di sicurezza nascosta. La tasca di sicurezza è utile per le chiavi di casa o della macchina oppure per i soldi che hai deciso di portare con te. Le tasche possono avere chiusura a velcro o, cosa questa senza dubbio preferibile, con cerniera oppure bottoni.

Oltre alle tasche, alcuni modelli sono in possesso di un portachiavi integrato oppure di moschettoni o punti di aggancio così da poter avere a portata di mano tutti i propri accessori preferiti.

Modelli convertibili

Alcuni pantaloni da trekking estivi sono modelli convertibili. Si tratta cioè di pantaloni da trekking lunghi che all’occorrenza possono però essere trasformati in pantaloncini corti, al ginocchio. Ovviamente si tratta di pantaloni piuttosto leggeri.

La conversione è possibile grazie alla presenza di zip. Basta aprire del tutto la zip, per staccare la parte inferiore dei pantaloni e restare quindi in pantaloncini, godendosi così al meglio le giornate estive in assoluto più calde e soleggiate. La parte inferiore può essere comodamente riposta nello zaino da trekking.

Staccare la parte inferiore dei pantaloni da trekking può anche essere utile anche per una loro semplice pulizia durante le escursioni più lunghe. Quando si parte per escursioni di qualche giorno, non è detto di avere modo di lavare i pantaloni, né di cambiarli. È però possibile staccare la parte inferiore e pulirla anche solo con l’acqua corrente di un ruscello.

pantaloni da trekking invernali caldi

Migliori pantaloni da trekking ^

I migliori pantaloni da trekking oggi disponibili in commercio sono realizzati in materiali sintetici di alta qualità, ipoallergenici, resistenti, robusti. Sono materiali che consentono di ottenere una traspirabilità eccellente e una buona resistenza all’acqua.

Sono in possesso di molte tasche profonde e di accessori che consentono di avere a portata di mano tutto l’occorrente per le proprie escursioni. Possono essere leggerissimi, ideali per l’estate, oppure pesanti e con imbottitura interna così da consentire di fare trekking al meglio anche in pieno inverno. In questo caso vanno accoppiati ad un guscio in gore-tex.

I migliori pantaloni da trekking sono anche molto curati dal punto di vista estetico, dobbiamo ammetterlo, perfetti per chi non vuole rinunciare allo stile anche nella natura selvaggia.

DAFENP – Migliori per membrana impermeabile e antivento

DAFENP - Migliori pantaloni da trekking per membrana impermeabile e antivento

I pantaloni da trekking di DAFENP sono realizzati in poliestere per il 92% e per l’8% in spandex. Sono comodi e flessibili, resistenti all’usura, ideali per garantire una buona libertà di movimento. La vita inoltre è regolabile tramite cintura, in modo da ottenere il massimo comfort.

Sono in possesso di una membrana impermeabile e antivento, che consente di fare escursioni nella natura con ogni condizione atmosferica. Inoltre è presente un rivestimento in pile, perfetto per mantenersi sempre al caldo.

È presente una tasca cargo con cerniera sulla coscia, tasche di sicurezza sia sul davanti che sul retro e un rinforzo sulla parte del ginocchio per portare sempre con sè ad esempio la bussola o la borraccia termica.

Salewa – Migliori per vestibilità slim

Salewa - Migliori pantaloni da trekking per vestibilità slim

Questi pantaloni da trekking di Salewa offrono una vestibilità slim che li rende ideali per lo speed hiking e per tutte quelle escursioni in cui si ha bisogno della massima libertà di movimento possibile. Il tessuto è elastico, leggero e altamente traspirante. Inoltre è stato trattato affinché risulti anche idrorepellente. Si tratta di un tessuto così leggero, da asciugare davvero in fretta.

La gamba è stretta e dritta. La vita è ergonomica e le ginocchia sono preformate in modo da garantire il massimo comfort. Sono presenti dettagli riflettenti, che permettono di muoversi in totale sicurezza anche al tramonto o di notte, quando le condizioni di luce sono scarse.

CMP – Migliori modello convertibile in pantaloncini per asciugatura rapida

CMP - Migliori pantaloni da trekking convertibile in pantaloncini per asciugatura rapida

I pantaloni da trekking CMP possono un modello convertibile. Grazie alla funzione Zip Off infatti possono essere trasformati in modo semplice in un pantaloncini corti. Sono quindi la scelta ideale per le escursioni estive.

Questi pantaloni sono resistenti ma allo stesso tempo leggeri, ad asciugatura rapida. Sono anche antimacchia e permettono di garantire una protezione contro i raggi ultravioletti del sole eccellente, UPF 30 infatti.

Sono elasticizzati, per favorire la massima libertà di movimento, e in possesso sia di cintura integrata regolabile che di ginocchia preformate. Sono traspiranti, per favorire la fuoriuscita del sudore e del calore.

The North Face – Migliori pantaloni convertibili in pantaloncini per leggerezza

The North Face - Migliori pantaloni da trekking convertibili in pantaloncini per leggerezza

Se sei alla ricerca di pantaloni da trekking davvero molto leggeri, non possiamo che consigliarti il modello di The North Face. Si tratta di pantaloni leggeri, realizzati in nylon elasticizzato, perfetti per la mezza stagione e per il periodo estivo. Possono persino trasformarsi in pantaloncini, grazie alla presenza di apposite cerniere al ginocchio.

È presente una fascia in vita con passanti per regolare al meglio i pantaloni e adattarli alla propria corporatura.

Questi pantaloni sono realizzati in poliammide per il 95% e per il 5% in elastan. Possono essere lavati in lavatrice senza alcuna difficoltà, capaci di garantire quindi pulizia e igiene.

Columbia – Migliori per tecnologia Omni-Shield e Omni-Shade

Columbia - Migliori pantaloni da trekking per tecnologia Omni-Shield e Omni-Shade

I pantaloni da trekking Columbia Triple Canyon Fall offrono una protezione eccellente. Sono infatti in possesso della tecnologia Omni-Shield che consente di ottenere una valida protezione contro l’acqua e lo sporco.

Non solo, sono anche in possesso della tecnologia Omni-Shade, che consente di ottenere una valida protezione dai dannosi raggi UVA e UVB.

Sono in possesso di una cintura in vita staccabile, di tasche laterali con cerniera e di una tasca, sempre con cerniera, sulla coscia destra.

Sono realizzati per il 93% di poliestere e per il 7% di elastan. Sono quindi elasticizzati e capaci di seguire alla perfezione ogni movimento, così da ottenere una libertà davvero senza eguali durante le escursioni.

BenBoy – Migliori per morbido pile interno

BenBoy - Migliori pantaloni da trekking per morbido pile interno

I pantaloni da trekking BenBoy sono senza dubbio perfetti per il periodo invernale, in possesso infatti al loro interno di un morbido strato di pile che conferisce calore. Sono pantaloni inoltre impermeabili e antivento, resistenti alle abrasioni, ai graffi, agli strappi, durevoli a lungo nel tempo.

Sono realizzati per il 92% di poliestere e per l’8% di spandex. Sono abbastanza elasticizzati da favorire una corretta libertà di movimento. Sono presenti ben quattro tasche con cerniera, ideali per organizzare tutto ciò di cui si potrebbe avere bisogno durante le escursioni.

CMP – Migliori pantaloni da donna

CMP - Migliori pantaloni da trekking da donna

Sei alla ricerca di pantaloni da trekking da donna di alta qualità? Prendi allora in considerazione questo modello di CMP. Sono pantaloni traspiranti, capaci di far fuoriuscire quindi sudore e calore, così da mantenere la pelle fresca e asciutta. Sono inoltre antipioggia e antivento, perfetti per fare escursioni in ogni periodo dell’anno e con ogni condizione atmosferica.

Sono realizzati per il 96% di poliestere e per il 4% di elastan. L’elastan, seppure presente in piccola percentuale, conferisce la giusta elasticità ai pantaloni, che seguono alla perfezione le linee del corpo e permettono di garantire la massima libertà di movimento possibile.

Questi pantaloni possono essere lavati direttamente in lavatrice.

CMP – Migliori pantaloni per bambino o ragazzo

CMP - Migliori pantaloni da trekking per bambino o ragazzo

Se sei alla ricerca di un paio di pantaloni da trekking per bambino o ragazzo, ti consigliamo di prendere in considerazione questo modello di CMP. Sono pantaloni da trekking lunghi in tessuto elasticizzato che sanno garantire la massima libertà di movimento. Più nello specifico, sono composti per l’89% di poliestere e per l’11% di elastan.

Questo tessuto sa garantire una protezione contro i raggi ultravioletti del sole pari a UPF 30.

Sono presenti due tasche laterali con zip, una pratica cintura in vita per una semplice regolazione e delle cerniere sopra al ginocchio che permettono con un solo semplice gesto di trasformare questi pantaloni in pantaloncini corti. Si tratta insomma di un modello trasformabile, ideale per le escursioni estive e primaverili.

7VSTOHS – Migliori per comfort invernale

7VSTOHS - Migliori pantaloni da trekking per comfort invernale

I pantaloni da trekking di 7VSTOHS sono realizzati in poliestere e al loro interno sono in possesso di una confortevole fodera in pile. Sono quindi la scelta ideale soprattutto per l’autunno e l’inverno, quando si ha bisogno di un po’ di calore extra.

La vita è elastica, in modo da adattare i pantaloni ad ogni corporatura in modo semplice. Inoltre questi pantaloni favoriscono una libertà di movimento davvero incredibile.

Sono pantaloni idrorepellenti, ideali per camminare anche sotto alla pioggia. Sono inoltre antivento. Sono insomma perfetti per ogni genere di escursione e per ogni condizione atmosferica presente.

Salewa – Migliori per trattamento idrorepellente

Salewa - Migliori pantaloni da trekking per trattamento idrorepellente

Questi pantaloni da trekking di Salewa sono realizzati per il 66% di poliammide, per il 23% di poliestere e per l’11% di elastan. Hanno un fit atletico e riescono a garantire un’eccellente libertà di movimento. Riescono a tenere inoltre al caldo, ideali quindi anche per il periodo invernale.

Questi pantaloni sono stati sottoposti ad un apposito trattamento idrorepellente, senza pfc. Questo trattamento consente di utilizzare i pantaloni anche in caso di umidità e di pioggia senza che l’acqua possa penetrare al loro interno.

È presente una cintura ergonomica laterale con inserto elasticizzato, che favorisce la vestibilità. Inoltre anche la parte posteriore è ergonomica, così da consentire un comfort elevato.

BenBoy – Migliori da donna di colore rosa acceso

BenBoy - Migliori pantaloni da trekking da donna di colore rosa acceso

Questi pantaloni da trekking di BenBoy sono un modello da donna, di un bel colore rosa accesso, molto fashion, ideali per le donne che anche in montagna non hanno alcuna intenzione di rinunciare allo stile.

Sono realizzato per il 92% di poliestere e per l’8% di spandex. Risultano quindi elastici e capaci di seguire alla perfezione le linee del corpo e ogni movimento. Sono confortevoli, resistenti, durevoli nel tempo. Sono inoltre impermeabili, antivento, perfetti per proteggersi dal freddo al meglio.

Sono presenti quattro tasche di sicurezza in possesso di cerniera. Sulle ginocchia è presente un rinforzo, per conferire il massimo del comfort in ogni possibile situazione.

DAFENP – Migliori da donna invernali

DAFENP - Migliori pantaloni da trekking da donna invernali

Se sei alla ricerca di pantaloni da trekking da donna invernali, dovresti prendere in considerazione questo modello di DAFENP. Sono realizzati in softshell, composto per il 92% di poliestere e per l’8% di spandex. Sono confortevoli, elasticizzati, morbidi, perfetti per garantire la massima libertà di movimento. Sono anche resistenti e durevoli a lungo nel tempo. La vita è regolabile, per adattarsi alla perfezione ad ogni corporatura e garantire una vestibilità comoda.

Sono pantaloni termici, ideali per mantenere al caldo le gambe anche quando ci sono neve e ghiaccio. Inoltre resistono all’acqua e sono antivento, la scelta ideale anche per la stagione in assoluto più rigida dell’anno.

Sukutu – Migliori per elasticità e leggerezza

Sukutu - Migliori pantaloni da trekking per elasticità e leggerezza

Hai bisogno di pantaloni da trekking in cui riuscire a muoverti davvero alla perfezione? Prendi in considerazione i pantaloni Sukutu che risultano infatti leggerissimi ed elasticizzati al punto giusto. Anche in vita sono presenti elementi elasticizzanti, per un fit davvero impeccabile.

Questi pantaloni da trekking permettono di tenere le gambe al caldo, ma sono traspiranti, così che sia possibile far fuoriuscire il calore in eccesso e il sudore e mantenere la pelle sempre asciutta.Sono presenti tasche, anche nascoste, e il design è senza dubbio eccellente, moderno e ricco di fascino.

LUI SUI – Migliori per multitasche

LUI SUI - Migliori pantaloni da trekking per multitasche

Se hai bisgono di moltissime tasche per le tue escursioni nella natura, prendi in considerazione questi pantaloni da trekking multitasche di LUI SUI. Sono infatti presenti due tasche laterali con cerniera oblique, due tasche con cerniera sulla coscia e tasche posteriori con cerniera.

Su tratta di pantaloni in softshell capaci di garantire una libertà di movimento eccellente, in possesso al loro interno di una fodera in pile che li rende la scelta ideale per il periodo invernale.

Sono antivento e impermeabili. Il tessuto risulta anche resistente sia agli strappi che agli urti violenti, per pantaloni che possono durare davvero a lungo nel tempo, escursione dopo escursione.

LHHMZ – Migliori per tutte le stagioni

LHHMZ - Migliori pantaloni da trekking per tutte le stagioni

I pantaloni da trekking di LHHMZ sono adatti per tutte le stagioni. Non sono infatti né troppo pesanti né troppo leggeri e non possiedono una fodera in pile. Sono in possesso di tasche laterali con cerniera, ideali per tenere al sicuro tutti gli accessori e gli oggetti utili durante un’escursione. L’elastico in vita offre un comfort elevatissimo.

Sono pantaloni antivento che risultano traspiranti al massimo grado possibile, ideali per far fuoriuscire il sudore e il calore in eccesso. Sono realizzati con materiali di altissima qualità, che risultano resistenti, robusti, capaci di rendere i pantaloni durevoli nel tempo.

7VSTOHS – Migliori per sensazione di calore sulla pelle

7VSTOHS - Migliori pantaloni da trekking per sensazione di calore sulla pelle

Sei alla ricerca di un paio di pantaloni da trekking che ti consentano di ottenere una sensazione di piacevole calore sulla pelle anche nelle giornate invernali in assoluto più fredde? Prendi allora in considerazione questo modello di 7VSTOHS realizzato in poliestere ad elevato spessore di alta qualità.

Questi pantaloni sono antivento e resistenti all’acqua. Sono anche resistenti all’usura e agli strappi, durevoli proprio per questo motivo a lungo nel tempo. Sono traspiranti, così che il sudore non ristagni all’interno e la pelle possa restare sempre asciutta, per il massimo comfort possibile.

Sono adatti per molte attività all’aria aperta, non solo per il trekking, e sono molto curati anche dal punto di vista estetico.

BWBIKE – Migliori per elevato spessore

BWBIKE - Migliori pantaloni da trekking per elevato spessore

I pantaloni da trekking di BWBIKE si caratterizzano per un elevato spessore, un tessuto quello con cui sono realizzati che riesce proprio per quanto motivo a risultare anti freddo. Non solo, risulta anche antivento e resistente all’acqua, per pantaloni che possono essere indossati senza alcuna difficoltà in ogni periodo dell’anno e con qualsiasi condizione atmosferica.

È presente una fibbia in solido metallo, semplice da aprire e chiudere, che conferisce ai pantaloni un eccellente comfort. Sono traspiranti, in modo da evitare che il sudore ristagni al loro interno. Sono anche molto accessoriati, in possesso infatti di quattro tasche con zip.

JIANYE – Migliori per design classico

JIANYE - Migliori pantaloni da trekking per design classico

I pantaloni da trekking di JIANYE sono realizzati in un materiale davvero molto robusto, resistenti a lungo nel tempo. Hanno un design classico e la loro vestibilità risulta semplicemente impeccabile.

Sono impermeabili, antivento e traspiranti, resistenti alle abrasioni e agli strappi. Possono essere lavati in modo molto semplice, anche direttamente in lavatrice. Sono anche antibatterici e asciugano in fretta.

Sono in possesso di un comodo taglio 3D e inserti sulle ginocchia. Sono elastici al punto giusto, così da garantire una buona libertà di movimento e sono in possesso di pratiche tasche laterali per contenere tutto il necessario per ogni escursione.

Marmot – Migliori per rivestimento DWR idrorepellente

Marmot - Migliori pantaloni da trekking per rivestimento DWR idrorepellente

Questi pantaloni da trekking di Marmot sono in possesso di un rivestimento DWR idrorepellente, così che le gocce di pioggia scivolino sulla superficie senza poter penetrare all’interno. Sono traspiranti, antivento, capaci di garantire una protezione contro i dannosi raggi solari pari niente meno che ad un SPF 50 UV. Sono in possesso di rinforzi e hanno tasche che consentono di organizzare al meglio tutto il necessario per un’escursione, così da avere sempre tutto a portata di mano.

Sono per il 95% realizzati in poliammide e per il 5% in elastane, pantaloni quindi elasticizzati che proprio per questo motivo riescono a seguire alla perfezione i movimenti del corpo e garantire una comodità davvero intensa.

SANMIO – Migliori pantaloni da donna multiattività

SANMIO - Migliori pantaloni da trekking da donna multiattività

Questi pantaloni da trekking di SANMIo sono progettati per vestire alla perfezione il corpo femminile e sono multiattività, adatti non solo per il trekking ma anche per il campeggio, per l’arrampicata, per il ciclismo, per i viaggi in genere.

Sono caldi, resistenti all’abrasione e agli strappi, impermeabili. Offrono anche una valida protezione sia contro il vento che contro i dannosi raggi UV del sole. Sono traspiranti, in modo da evitare che il ristagno del sudore. Sono leggermente elasticizzati per favorire una buona libertà di movimento e un eccellente comfort.

Hanno una buona vestibilità, che piace alle donne perché sa seguire le linee del corpo e perché risulta abbastanza slim.

Come scegliere la giusta taglia? ^

I pantaloni da trekking devono essere della giusta taglia, né troppo stretti, né troppo larghi. Pantaloni troppo stretti infatti potrebbero comportare un eccessivo sfregamento sulla pelle e limitare in modo eccessivo i movimenti. Pantaloni troppo larghi potrebbero invece farti inciampare o far impigliare nei bastoncini da trekking.

I pantaloni della giusta misura seguendo la linea delle gambe favorendo un eccellente libertà di movimento e consentono di accovacciarsi e sedersi senza alcuna difficoltà. Non stringono in vita in modo eccessivo e risultano confortevoli anche se indossati per lunghi periodi di tempo.

I pantaloni da trekking migliori sono quelli con cui è persino possibile correre senza alcuna difficoltà. Non appena acquistati, fai quindi una prova. Se non riesce a fare una bella corsetta, forse hai sbagliato taglia!

Quali colori scegliere per evitare orsi e animali? ^

Sono oggi disponibili in commercio molti pantaloni da trekking con colori vivaci e fluorescenti. Si tratta di colori ideali per chi vuole farsi notare nella natura selvaggia, così da evitare gli spari dei cacciatori e da permettere, in caso ce ne fosse bisogno, di essere trovati più facilmente dai soccorsi.

È però possibile che questi colori vengano notati da orsi e altri animali. Questo potrebbe favorire un loro attacco. Sembra nello specifico che giallo e  blu acceso siano i colori prediletti dagli orsi grizzly, che stando a recenti studi sono in grado di distinguere i colori in modo piuttosto preciso.

pantalone da trekking

Domande frequenti ^

Si possono usare i jeans durante per le escursioni in montagna?

È possibile usare i jeans durante le escursioni in montagna, ma a meno che non si tratti di una passeggiata semplice e veloce non si tratta di una scelta consigliabile. I jeans infatti, anche quelli elasticizzati, non riescono ad essere confortevoli quanto un classico paio di pantaloni da trekking. Inoltre non sono abbastanza traspiranti, né resistono adeguatamente all’acqua.

I jeans non sono poi in possesso di tasche ed accessori utili per tutti gli oggetti che un escursionista è solito avere con sé. Senza dimenticare poi che potrebbero risultare troppo freddi in inverno e sin troppo caldi in estate. Meglio indossare i jeans solo in città e durante le escursioni avere con sé invece dell’abbigliamento tecnico.

Quando usare i pantaloncini da trekking e quando i pantaloni?

In linea generica sarebbe sempre meglio optare per i pantaloni da trekking lunghi. In questo modo infatti è possibile proteggere al meglio anche i polpacci e la caviglia, che altrimenti potrebbero andare incontro a ferite di vario genere. Basta un ramo, un cespuglio pieno di rovi, un insetto ed ecco che questa zona del coperto se scoperta non è protetta a sufficienza.

I pantaloncini da trekking sono però una validissima scelta quando le temperature sono davvero molto elevate. Se ci si trova a camminare in ambienti che non sono rischiosi, i pantaloncini al ginocchio possono senza dubbio risultare molto più freschi e confortevole da indossare.

Presentiamo prodotti acquistabili online su Amazon. Acquistando attraverso i link in pagina, Rews.it potrebbe ricevere una commissione. Leggi la nostra disclaimer.