Le migliori ruote per bici da corsa in questo momento sono quelle offerte da MZPWJD. Perché? Semplicemente perché sono realizzate con materiali di prima qualità e risultano quindi resistenti e robuste. Il mozzo è in lega di alluminio forgiato. Inoltre sono esteticamente accattivanti. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2021.

ruote bici da corsa

Come scegliere le ruote per bici da corsa ^

Materiali

Le migliori ruote per bici da corsa oggi disponibili in commercio sono realizzate in fibra di carbonio. Si tratta di un materiale ultra leggero infatti che risulta resistente, robusto e durevole a lungo nel tempo. È più facile da lavorare inoltre, il che significa avere la possibilità di disporre di ruote più aerodinamiche rispetto a quelle realizzate in lega.

È importante però ricordare che le ruote per bici da corsa realizzate in lega di carbonio possono risultare molto scivolose in caso di pioggia. Anche in caso di discese molto lunghe potrebbero non riuscire a garantire prestazioni eccellenti. Come alternativa in questi casi le classiche ruote in lega di alluminio con freno a cerchione potrebbero essere una buona scelta.

Resistenza

È importante che le ruote per bici da corsa siano resistenti, così che possano durare a lungo nel tempo. Proprio per questo motivo è bene scegliere ruote realizzate con i materiali più innovativi, come la fibra di carbonio che risulta infatti ultra resistente. Per valutare in modo corretto la resistenza delle ruote, è bene prendere in considerazione anche il numero dei raggi. Maggiore è il numero dei raggi, maggiore è infatti la resistenza della ruota. Se i raggi sono incrociati, la ruota risulterà ancora più resistente inoltre.

Per le bici da corsa però ciò che conta più di tutto è la leggerezza, anche a discapito della resistenza. Diverso è il discorso per altre tipologie di bici o se ad esempio la si utilizza sui rulli per bici da corsa. Le mountain bike oppure le bici da downhill, ad esempio, devono essere molto più resistenti, dato che non viaggiano sempre su strada, ma anche su sentieri dove il rischio di incorrere in urti violenti è molto elevato.

Classifica delle ruote bici da corsa

Peso

Le migliori ruote per bici da corsa oggi disponibili sono molto leggere. Se le ruote sono leggere, il peso complessivo della bici si riduce notevolmente. Questo significa sprecare meno energia per spostarsi. Si tratta di un dettaglio importante soprattutto in salita, così da non faticare in modo eccessivo.

È importante considerare anche il modo in cui il peso della ruota è posizionato. Se la percentuale maggiore di peso grava sul cerchione, le ruote risultano difficili da muovere. Se invece la maggior parte del peso grava sul mozzo, ecco che le ruote risultano molto reattive.

Diametro

Un tempo si credeva che le migliori ruote per bici da corsa fossero quelle che potevano montare pneumatici molto sottili. Gli pneumatici sottili erano considerati infatti aerodinamici. Con il passare del tempo, è stato dimostrato che anche gli pneumatici più larghi possono garantire una bassa resistenza al vento. Considerando che sono molto confortevoli da utilizzare e le performance che possono offrire solo elevate, oggi si tende a voler utilizzare quindi proprio pneumatici larghi.

Possono essere montati sulla maggior parte delle ruote per bici da corsa oggi disponibili in commercio, ma vale la pena prendere in considerazione ruote dal diametro più grande per montare pneumatici larghi. In questo modo si ha la certezza che gli pneumatici abbiano spazio a sufficienza.

Migliori ruote bici da corsa

Migliori ruote per bici da corsa ^

ICAN – Migliori per struttura in carbonio

ICAN - Migliori ruote per bici da corsa per struttura in carbonio

Queste ruote per bici di ICAN hanno un profilo da 50 mm. La struttura è realizzata in carbonio, un materiale questo resistente, robusto e durevole a lungo nel tempo. Non solo, grazie alla struttura in carbonio è possibile ottenere una reattività elevata. Sono aerodinamiche e progettata per garantire il raggiungimento di velocità davvero elevate.

La ruota anteriore è a 20 raggi e quella posteriore invece a 24 raggi ed è possibile installare praticamente tutti i modelli di ciclocomputer. Entrambe hanno una larghezza interna di 16 mm e una larghezza invece esterna di 23 mm. Sono in possesso di cuscinetti a cartuccia, due per la ruota anteriore e 4 invece per la ruota posteriore.

XLC – Migliori per lubrificazione duratura

XLC - Migliori ruote per bici da corsa per lubrificazione duratura

Le ruote per bici da corsa XLC Pro 29″ WS-M02 si caratterizzano per essere in possesso di una lubrificazione duratura. Le prestazioni restano quindi elevate nel corso del tempo e le ruote sono protette davvero al meglio. Queste ruote inoltre sono in possesso di cuscinetti regolabili, con regolazione effettuabile in modo semplice anche quando le ruote sono montate. I cuscinetti industriali sono ad alta precisione.

I cerchioni sono da 26 pollici, realizzati in alluminio resistente. La sezione trasversale è a goccia, con protezione. Si tratta di ruote compatibili con Shimano 9-10x e Freewheel ERGAL 7075.

MZPWJD – Migliori per mozzo in lega di alluminio forgiato

MZPWJD - Migliori ruote per bici da corsa per mozzo in lega di alluminio forgiato

Le ruote per bici da corsa di MZPWJD sono in possesso di cerchioni in lega di alluminio a doppia parete ad alta resistenza. I raggi sono in acciaio inossidabile. Il mozzo è realizzato in lega di alluminio forgiato, proprio per questo motivo risulta affidabile, resistente, durevole a lungo nel tempo.

Di colore nero con dettagli rossi, queste sono ruote senza alcun dubbio molto belle dal punto di vista estetico, un valore aggiunto per la tua bici da corsa che ti permette di non passare inosservato. Il peso delle ruote è di peso 1890 g.

Shimano – Miglio ruota anteriore

Shimano - Migliore ruote per bici da corsa anteriore

La ruota per copertoncino WH-RS100 anteriore di Shimano ha una battuta di 100 mm. La lunghezza dell’asse è di 108 mm mentre il diametro è di 9 mm. Il peso della ruota è di 827 grammi. Si tratta di una ruota per bici da corsa anteriore venduta singolarmente.

È in possesso di un mozzo a sgancio rapido, che consente di rendere più semplice l’installazione della ruota. Rende più semplice anche la sua rimozione ovviamente. Quando la leva sgancio rapido viene ruotata in posizione CLOSE infatti, il dado si sposta verso l’interno così da ancorare in modo saldo la ruota al telaio. Quando invece la leva sgancio rapido viene ruotata in posizione OPEN, la forza di ancoraggio diminuisce ed è quindi possibile rimuovere la ruota in pochi istanti.

ICAN – Migliori ultraleggere

ICAN - Migliori ruote per bici da corsa ultraleggere

Le ruote per bici da corsa Aero 50 sono profonde 50 mm e si caratterizzano per essere ultraleggere, perfette per tutti coloro che sono alla ricerca di una velocità di corsa davvero incredibile. Sono in possesso di cerchi larghi 25 mm, con profilo per copertoncino tubeless-ready. Dato che le ruote sono ampie, permettono di garantire stabilità e sicurezza anche alle velocità in assoluto più elevate. Sono realizzate in tessuti in fibra di carbonio Toray T700 e T800. È grazie a questi materiali che le ruote risultano così leggere.

Anche il mozzo R01 è molto leggero. Rispetto ad altre ruote ICAN, i raggi sono in numero minore, sempre per favorire la massima leggerezza. Anche i raggi sono ultra leggeri. Queste ruote possono supportare un peso massimo di 105 kg.

ICAN – Migliori per 100% carbonio

ICAN - Migliori ruote per bici da corsa per 100% carbonio

Tra le migliori ruote per bici da strada con copertoncino in carbonio a tutto tondo, dobbiamo senza alcun dubbio ricordare il modello ICAN 38. Sono ideali per chi è alla ricerca di ruote rigide ma allo stesso tempo leggere, che possano essere utilizzate con qualsiasi condizione atmosferica.

Il cerchio è da 38 mm ed essendo realizzato in 100% carbonio permette di ottenere resistenza, leggerezza, accelerazione elevata. Queste ruote sono la scelta ideale per chi desidera pedalare ad alta velocità, anche nel caso di salite molto impegnative. Inoltre queste ruote permettono di garantire stabilità anche in caso di vento laterale.

Shimano – Migliore ruota posteriore

Shimano - Migliore ruota per bici da corsa posteriore

Se sei alla ricerca di una ruota per bici da corsa posteriore di alta qualità, dovresti prendere in considerazione questo modello di Shimano, comparabile con 8, 9, 10 e 11 velocità.

Il cerchio in alluminio è di qualità, un cerchio da 24 mm, un cerchio che risulta resistente, robusto, durevole nel tempo, ma allo stesso tempo leggero. È stata migliorata l’aerodinamica rispetto ad altre versioni precedenti dello stesso brand, così da garantire un minore resistenza al vento e la possibilità di pedalare in modo davvero molto veloce.

È una ruota a sgancio rapido, per velocizzare in modo intenso le operazioni di installazione e di rimozione. È fornita con spiedino Q/R.

ICAN – Migliori per aerodinamica

ICAN - Migliori ruote per bici da corsa per aerodinamica

Queste ruote per bici da corsa di ICAN sono realizzate in carbonio, leggere ma allo stesso tempo ultra resistenti. Sono aerodinamiche e capaci di garantire un eccellente equilibrio. Sono maneggevoli e veloci, anche sulle salite in assoluto più impegnative. Nella confezione sono presenti un set di ruote, un set di sganci rapidi per facilitare le operazioni di installazione e di rimozione, un set nastro per cerchio e due pattini freno. I raggi sono Aero CX-Ray, capaci di favorire un’aerodinamica elevata e una resistenza alla torsione.

La ruota anteriore per copertoncino e tubeless ready è in possesso di un cerchio a 20 fori, mentre la ruota posteriore dispone di un cerchio a 24 fori. La larghezza esterna del cerchio è di 25 mm. Il profilo è di 40 mm. Il perno mozzo è di 9×100 mm per la anteriore e di 9×130 mm per la ruota posteriore.

Triaero – Migliori da 38 mm

triaero - migliori ruote per bici da corsa da 38 mm

Le ruote per bici da corsa Triaero sono realizzate in carbonio, leggere ma allo stesso tempo resistenti. Sono ruote da 38 mm per copertoncino. Il peso massimo che possono sostenere è di 105 kg. Nella confezione sono presenti anche sgancio rapido, pastiglie freno e flap.

La ruota anteriore a 20 raggi ha una larghezza interna di 16 mm e una larghezza esterna da 23 mm. Il profilo è di 38 mm. I raggi sono radiali. Il mozzo è un Poweway R13 9×100 mm con 2 cuscinetti a cartuccia.

La ruota posteriore ha misure identiche, larghezza interna di 16 mm, larghezza esterna di 23 mm e profilo di 38 mm, una ruota in questo caso con 24 raggi incrociati. Il mozzo è sempre un Poweway R13, però da 9×130 mm con 4 cuscinetti a cartuccia.

Vision – Migliori per rapporto qualità prezzo

Vision - Migliori ruote per bici da corsa per rapporto qualità prezzo

Se sei alla ricerca di ruote per bici da corsa che garantiscano un eccellente rapporto tra qualità e prezzo, dovresti prendere in considerazione questo modello. Le ruote per bici da corsa Vision Team30 non costano un’esagerazione infatti, ma sono in grado di garantire performance elevate.

Sono in possesso di raggi aerodinamici, che favoriscono una bassa resistenza al vento e una velocità di pedalata davvero incredibile. L’incrocio dei raggi inoltre è asimmetrico con rapporto 2:1

La superficie frenante è in cnc e i cuscinetti sono a cartuccia sigillata. Nella confezione sono inclusi sganci rapidi e nastri paranipples.

ICAN – Migliori ruote complete tubeless

ICAN - Migliori ruote per bici da corsa complete tubeless

Le ruote per bici da corsa complete tubeless per copertoncino t700 ICAN BD40 sono realizzate in fibra di carbonio, il materiale considerato oggi come oggi migliore dato che permette di ottenere una leggerezza estrema ma allo stesso tempo anche un’elevata resistenza.

Sono in possesso di mozzo D01 straight pull e di raggi Sapim CX-Leader. Il freno a disco Centerlock consente di ottenere affidabilità e sicurezza. Il peso è contenuto, pari a 1598 g. Queste ruote sono vendute con 2 anni di garanzia per difetti del produttore. In caso di incidente è previsto il programma sostituzione, che permette di ottenere un importante sconto per l’acquisto delle nuove ruote.

MZPWJD – Migliori per peso massimo sostenuto

MZPWJD - Migliori ruote per bici da corsa per peso massimo sostenuto

Queste ruote per bici da corsa di MZPWJD da 700c sono realizzate in doppio strato in lega di alluminio montata. Risultano leggere, con un peso infatti al paio di 1650 g. Risultano allo stesso tempo davvero molto resistenti, con la possibilità di supportare un peso massimo nientemeno che di 300 kg.

Sono ruote a sgancio rapido, semplici e veloci sia da installare che da rimuovere. I raggi sono piatti, in modo da aumentare la resistenza del cerchio. I raggi piatti infatti sono stressati in modo uniforme. I mozzi sono in lega di alluminio.

VUELTA – Migliori per alluminio doppia parete

VUELTA - Migliori ruote per bici da corsa in alluminio doppia parete

Questo set di ruote per bici da corsa di VUELTA è davvero di alta qualità. Sono ruote realizzate in alluminio a doppia parete da 28 pollici, che risultano leggere ma allo stesso tempo molto resistenti e rigide quanto basta.

Possono essere utilizzate con pneumatici di larghezza da un minimo di 16 mm ad un massimo di 25 mm. I raggi sono Nirosta, tra i più pregiati e affidabili che siano oggi disponibili in commercio.

Sono di colore nero, con il logo del brand in grandi dimensioni. Sono semplici, ma belle, un valore aggiunto per la tua bici da corsa.

Come smontare le ruote della bici da corsa? ^

Prima di procedere sulla ruota posteriore, è necessario allargare i pattini del freno e andare ad agire sulla tensione della catena. Utilizzando il cambio, si deve quindi far scendere la catena sul pignone posizionato più all’esterno rispetto agli altri. Stessa cosa deve essere effettuata per la corona, anche in questo caso infatti la catena deve essere spostata su quella di più piccole dimensioni. Per la ruota anteriore, è invece sufficiente allargare i pattini del freno.

Se la ruota è in possesso di sgancio rapido, smontarla è a questo punto davvero molto semplice. È sufficiente infatti tirare la leva verso la scritta OPEN, allentare il dado e togliere la ruota. Se non è presente uno sgancio rapido, è necessario agire sui bulloni. Per farlo con la massima comodità, si consiglia l’utilizzo di un classico cavalletto per la manutenzione della bici.

A quale pressione gonfiare le ruote della bici da corsa? ^

Gli pneumatici delle ruote delle bici da corsa devono essere gonfiati ad una pressione corretta, in modo da evitare forature accidentali e da poter pedalare molto più rapidamente. Solitamente si consiglia una pressione compresa tra 7 e 9 bar.

Per scegliere la pressione corretta in questo range, è necessario valutare il proprio peso corporeo. Maggiore infatti è il proprio peso, maggiore deve essere anche la pressione degli pneumatici. Giusto per fare un paio di esempi, un ciclista di circa 60 kg può scegliere una pressione di 7 bar mentre un ciclista di 90 kg deve optare per una pressione di circa 8 bar.

È importante ovviamente anche controllare le indicazioni del produttore degli pneumatici. Non si deve mai infatti scendere al di sotto, né al di sopra, di tali indicazioni.

Scegliere le ruote bici da corsa

Domande frequenti ^

Quanto incidono le ruote sul peso della bici da corsa?

Se le ruote sono pesanti, vanno ad incidere in modo importante sul peso totale della bici da corsa. Una bici da corsa più pesante, risulta anche meno performante. Al momento della scelta, è quindi bene valutare l’acquisto di ruote leggere.

Questo è vero, ma è vero anche che molto dipende dalla distribuzione del peso della ruota. La maggior parte del peso della ruota non deve andare infatti a gravare in modo eccessivo sul cerchione. Se grava sul cerchione, ecco che la ruota infatti risulterà più difficile da muovere. La maggior parte del peso invece dovrebbe gravare sul mozzo, in modo che le ruote risultino reattive e quindi più semplici da muovere.

Presentiamo prodotti acquistabili online su Amazon. Acquistando attraverso i link in pagina, Rews.it potrebbe ricevere una commissione. Leggi la nostra disclaimer.