Il miglior giubbotto zavorrato in questo momento è quello prodotto da Adidas. Perché? Semplicemente è stato progettato per essere comodo e confortevole, inoltre garantisce una perfetta aderenza ed è morbido al tatto. Ma ora partiamo subito con le recensioni di tutti i modelli con le fasce di prezzo e le caratteristiche del 2019.

Come scegliere il gilet zavorrato ^

Migliore gilet zavorrato

Materiali

Un gilet zavorrato di qualità deve essere realizzato in un materiale resistente allo strappo e al sudore. Deve trattarsi di un materiale antibatterico e antimicrobico: in fase di allenamento i pori della pelle sono spalancati infatti e batteri e microbi possono avere quindi facile accesso. È altrettanto importante che risulti semplice da pulire, per ottenere la massima igiene possibile. 

Per quanto riguarda i pesi, i migliori sono quelli metallici che presentano un rivestimento in neoprene. Si evita in questo modo che possano andare incontro alla ruggine. Soprattutto quando sono realizzati in metallo, è sempre bene verificare che siano provvisti di un rivestimento in neoprene o in un altro materiale simile. 

Vestibilità e Comfort

Un gilet zavorrato che non aderisce ad ogni area del petto e che si sposta dalla sua posizione in continuazione, è poco confortevole. Impedisce di mantenere una corretta postura della schiena, del collo e delle spalle, rendendo difficile la realizzazione di molti esercizi. Inoltre può creare irritazioni e graffi a causa del continuo sfregamento sulla pelle. 

Affinché risulti confortevole, il gilet zavorrato deve essere come una seconda pelle, capace di aderire alla perfezione al corpo. Molto importante quindi che siano presenti ganci regolabili, così da adattarsi ad ogni corporatura. Più ganci sono presenti, di più alta qualità è il gilet.

Pesi estraibili o fissi

La presenza di pesi estraibili rende un gilet zavorrato versatile. Con i pesi estraibili, il gilet segue i progressi di chi lo indossa: è infatti possibile iniziare ad allenarsi con un peso base per poi aumentare il peso mano a mano che i muscoli diventano più forti e resistenti. Inoltre il peso può essere aumentato oppure ridotto a seconda della tipologia di allenamento e degli esercizi. 

È importante però che i pesi possano essere rimossi e aggiunti con un solo semplice gesto e in pochi istanti, senza dover togliere il gilet. Altrimenti c’è il rischio di perdere tempo prezioso e di rendere l’allenamento più lento di quanto non si voglia. 

Tipologia di allenamento

Per gli esercizi in palestra con gli attrezzi è bene scegliere un gilet con pesi estraibili, per allenarsi in modo progressivo. Senza attrezzi, per esercizi quindi a corpo libero a terra, è preferibile scegliere gilet imbottiti con pesi in morbida gomma.

Anche per la corsa e il crossfit i pesi estraibili sono una valida scelta, ma deve trattarsi di gilet compatti, che non ingombrano, semplici da indossare. Devono essere di piccole dimensioni anche i modelli per gli sport tattici, per garantire libertà di movimento.

Migliori giubbotti zavorrati economici ^

Vgeby – Migliore per le persone più allenate

Vgeby - Migliore giubbotto zavorrato per le persone più allenate

Il gilet Vgeby è realizzato in tessuto oxford altamente traspirante, la scelta ideale per chi suda copiosamente in fase di allenamento. Risulta resistente all’usura e agli strappi. È impermeabile, resistente al sudore e alla pioggia, ideale quindi anche per chi ama allenarsi all’aria aperta. 

Le dodici sacche possono essere riempite con la sabbia sino ad ottenere un peso massimo di 20 kg. Se riempite invece con piastre in acciaio, è possibile raggiungere un peso di 50 kg, ideale le persone più allenate. Sabbia e piastre non sono incluse nella confezione. Semplice da indossare grazie alla spalla allargabile, questo gilet zavorrato è regolabile con sei diverse cinghie, due sulle spalle e le altre invece sui fianchi. 

We R Sports – Migliore per la semplice rimozione dei pesi

We R Sports - Migliore giubbotto zavorrato per la semplice rimozione dei pesi

Il gilet zavorrato We R Sports in edizione limitata è ideale durante la corsa, gli allenamenti in palestra e la camminata. Il materiale con cui è realizzato non assorbe il sudore e risulta traspirante, così che possa essere indossato senza problemi anche durante gli allenamenti più intensi, ad esempio nel crosstraining.

I pesi rimovibili consentono di adattare il gilet ad ogni tipologia di allenamento e ad ogni preparazione atletica. Possono essere rimossi e aggiunti con un solo semplice gesto dalle tasche presenti sul petto. Il gilet è taglia unica, ma le due cinghie regolabili con chiusura a feltro consentono di adattarlo ad ogni corporatura.

Surreal – Migliore per principianti

Surreal - Migliore giubbotto zavorrato per principianti

Il gilet zavorrato Surreal non è regolabile sulle spalle, ma grazie alla presenza di un’ampia fascia a strappo sulla zona della vita riesce ad aderire ad ogni corporatura in modo semplice. 

I pesi sono dei sacchetti estraibili, posizionati in tasche all’interno del giubbino. Per rimuovere o aggiungere sacchetti è quindi necessario togliere il gilet. I sacchetti restano ben saldi nel loro alloggio anche durante i salti e gli esercizi a testa all’ingiù. Il peso massimo che è possibile ottenere è pari a 15 kg, un gilet quindi ideale soprattutto per i principianti. 

Alomejor – Migliore per assorbire gli urti

Alomejor - Migliore giubbotto zavorrato per assorbire gli urti

Il gilet Alomejor è pensato per gli allenamenti intensivi che prevedono bruschi movimenti e possibili urti sul terreno o sugli attrezzi. Dispone infatti di una spugna compressa all’interno, pensata proprio per assorbire gli urti, proteggendo così il corpo. Il gilet è realizzato in tessuto oxford ad alta densità, più spesso nelle zone dove gli urti sono più comuni. 

I 12 sacchetti possono essere caricati con sabbia o pesi in acciaio, non disponibili nella confezione. Si rimuovono e aggiungono facilmente con un solo semplice gesto, così da seguire ogni tipo di allenamento. Il peso massimo che è possibile raggiungere è di 20 kg. Un gilet molto versatile, adatto sia per i principianti che per le persone più allenate. 

SC Sports – Migliore per chi ha la pelle delicata

SC Sports - Migliore giubbotto zavorrato per chi ha la pelle delicata

Il rivestimento interno del gilet zavorrato SC Sport è in 100% cotone, delicato a contatto con la pelle, anallergico e traspirante. La scelta ideale per chi ha la pelle delicata e sensibile. Il rivestimento esterno invece è in poliestere. Risulta quindi impermeabile e adatto anche per chi vuole allenarsi all’aperto. 

Dispone di 10 tasche, ognuna con all’interno un sacchetto da 1 kg. Il peso massimo che è possibile ottenere è di 10 kg, ideale soprattutto per i principianti. I sacchetti possono essere rimossi in modo semplice anche in fase di allenamento, così da poter intraprendere qualsiasi tipo di esercizio senza difficoltà. 

Viavito – Migliore per la palestra

Viavito - Migliore giubbotto zavorrato per la palestra

Il gilet Viavito in morbido neoprene consente di aggiungere peso alla zona della schiena, per un massimo di 5 kg. Si tratta di una buona scelta per tutti coloro che vogliono rendere più performanti i propri allenamenti in palestra e ottenere muscoli più forti e resistenti. Poco adatto invece per la corsa, dato che non ha cinghie in vita. 

Semplice e comodo da indossare grazie alla presenza di una chiusura con fibbia sul petto, questo modello dispone anche di una tasca portaoggetti a rete, ideale per le chiavi dell’armadietto della palestra. 

Cocoarm – Migliore per allenamenti outdoor

Cocoarm - Migliore giubbotto zavorrato per allenamenti outdoor

Per chi è alla ricerca di un gilet zavorrato per allenamenti outdoor e ama andare a correre anche al tramonto o la sera tardi, il modello Cocoarm è la scelta ideale. Dispone infatti di strisce riflettenti, così da rendersi visibili alle auto che passano. 

Si chiude con due pratiche cinghie sul petto. I granuli di ferro al posto delle classiche placche in metallo e gli spallacci allargati contribuiscono ad un’ottimale distribuzione del peso sulla schiena. Il peso è fisso, pari a circa 10 kg. Il gilet è realizzato in morbido neoprene elastico che risulta confortevole e resistente. 

SC Sports light – Migliore per allenamenti progressivi

SC Sports light - Migliore giubbotto zavorrato per allenamenti progressivi

Il bello dei gilet zavorrati con pesi estraibili è che consentono di effettuare un allenamento progressivo, partendo dal peso minimo per poi aggiungere peso mano a mano che i muscoli si fortificano. In questo modello è possibile aggiungere mezzo chilo per volta, per un allenamento progressivo eccellente. 

Sono presenti 20 tasche, ognuna con un sacchetto da mezzo chilo all’interno, per un peso totale di 10 kg. Sicuramente la scelta ideale per chi è agli inizi e desidera rendere più performanti gli allenamenti. Il gilet risulta sottile, compatto, proprio per questo motivo confortevole anche nel caso di movimenti a corpo libero. 

TecTake – Migliore per la forma a X

TecTake - Migliore giubbotto zavorrato per la forma a X

La forma a X del gilet zavorrato TecTake consente di avere libertà di movimento, la scelta ideale per ogni tipo di allenamento, anche per la corsa, anche per gli esercizi a corpo libero. Offre un’ottima vestibilità e si adatta ad ogni corporatura grazie alle cinghie regolabili posizionate sul petto. 

Le strisce riflettenti consentono di allenarsi anche all’aperto, anche su strada, senza difficoltà. Dispone di una pratica tasca a rete sul retro, dove riporre le chiavi di casa o dell’armadietto della palestra, il lettore mp3 o la bottiglia dell’acqua. Può essere lavato a mano per eliminare sporcizia, sudore, germi e batteri. 

Koolook – Migliore per l’ergonomia

Koolook - Migliore giubbotto zavorrato per l’ergonomia

Chi è alla ricerca di un gilet zavorrato che offra il massimo comfort possibile, dovrebbe prendere in considerazione il Koolook. La sua forma a X infatti lo rende confortevole anche nel caso di movimenti intensi, anche per chi vuole andare a correre. 

È ergonomico, così da adattarsi alla perfezione alla conformazione del corpo e non arrecare alcun fastidio. Le spalline sono soffici e gli elastici sono in formato oversize. 

Regolabile, si adatta facilmente ad ogni corporatura. Dispone anche di una rete portaoggetti, per le chiavi di casa, per la borraccia dell’acqua, per lo smartphone o il lettore mp3.

Ise – Migliore per allenamenti intensivi 

Ise - Migliore giubbotto zavorrato per allenamenti intensivi 

Il gilet zavorrato Ise è ideale per gli allenamenti progressivi e intensivi. I pesi rimovibili infatti consentono di partire da un minimo di 5 kg e di raggiungere poi un peso di ben 30 kg. I pesi sono sacchetti in sabbia, facilmente rimovibili anche in fase di allenamento.

I pesi sono distribuiti in modo uniforme, per evitare punti di pressione e dolore, e si adattano alla perfezione alla forma del corpo anche grazie alla presenza di una chiusura regolabile in velcro. 

L’imbottitura interna in neoprene inoltre garantisce morbidezza e flessibilità, nonostante il gilet resti sempre aderente al corpo. L’imbottitura in alcune zone è più spessa, per il massimo comfort possibile.

Migliori giubbotti zavorrati professionali ^

RDX – Migliore per il comfort

RDX - Migliore giubbotto zavorrato per il comfort

Un gilet zavorrato può dirsi confortevole quando è morbido, ergonomico e capace di distribuire il peso in modo uniforme. Il giubbotto RDX possiede tutte queste caratteristiche e non prevede pesi sulla zona delle spalle, in modo da non incorrere in problemi di postura o dolori. Inoltre i pesi sono posizionati in modo tale da evitare gli urti con le braccia, la scelta ideale per chi ha bisogno della massima libertà di movimento possibile. 

I pesi rimovibili sono semplice da togliere o aggiungere anche in fase di allenamento e consentono di ottenere un peso massimo di 18 kg. Sono presenti due cinghie regolabili per adattarsi ad ogni corporatura, una sul petto e una in vita. 

Pure2Improve – Migliore per corsa e crossfit

Pure2Improve - Migliore giubbotto zavorrato per corsa e crossfit

Per la corsa e il crossfit c’è bisogno di un gilet zavorrato piccolo, compatto e che non intralci nei movimenti, proprio come il modello Pure2Improve. Grazie alla larga fascia regolabile in zona petto, il giubbino si adatta ad ogni corporatura. Ideale sia per gli uomini che per le donne. 

Sono presenti 10 tasche che consentono di raggiungere una zavorra di 4,5 kg. Le tasche sono all’interno, quindi per aggiungere o rimuovere i pesi è necessario togliere il giubbino. La possibilità di rimuovere i pesi consente di intraprendere un allenamento progressivo, quindi è un giubbino adattabile ad ogni esigenza. 

DKN – Migliore per allenamenti in stile militare

DKN - Migliore giubbotto zavorrato per allenamenti in stile militare

Il gilet zavorrato DKN è perfetto per gli allenamenti che prevedono molto movimento, come la corsa, l’aerobica, gli allenamenti in stile militare. L’ampia cintura in vita in velcro consente di regolare il gilet, adattandolo ad ogni corporatura e mantenendolo sempre in posizione. Si ottiene così la massima libertà di movimento e si evita che il giubbotto possa irritare la pelle a causa dello sfregamento. 

Il peso è ben distribuito sia sul davanti che sul dietro. I pesi sono 38, ognuno da circa 510 grammi. Sono rimovibili, così che sia possibile intraprendere un allenamento progressivo, partendo dal peso minimo sino ad arrivare gradualmente al peso massimo. È realizzato in tessuto oxford di alta qualità, resistente all’usura, agli strappi e al sudore, facile inoltre da pulire. 

Capital Sports – Migliore per gli esercizi a contatto con il suolo

Capital Sports - Migliore giubbotto zavorrato per gli esercizi a contatto con il suolo

Il gilet zavorrato Capital Sports è eccellente per gli esercizi a contatto con il suolo perché possiede le imbottiture morbide sulla schiena, sulle spalle e sul petto. Inoltre i pesi sono in gomma sintetica, altrettanto morbida. 

I 23 pesi del gilet sono estraibili, così da poter fare allenamenti progressivi e adattare il peso alle varie tipologie di esercizi che si desidera fare. Sono presenti strisce riflettenti, per consentire un allenamento outdoor anche durante le ore serali. Il giubbotto ha una vestibilità confortevole ed è regolabile, adattabile ad ogni corporatura. Resta ben ancorato al corpo, così da non muoversi nemmeno in caso di vibrazioni e sollecitazioni intense. 


Adidas – Migliore per aderenza al corpo

Adidas - Migliore giubbotto zavorrato per aderenza al corpo

La lunga zip consente di indossare il gilet zavorrato di Adidas in modo semplice creando una perfetta aderenza, resa ancora più eccellente dalla cintura elasticizzata con fibbia, che àncora il gilet senza farlo spostare dalla sua posizione. 

I pesi sono inoltre morbidi, per modellarsi sul corpo e non arrecare alcun fastidio. Aderente al corpo e confortevole, questo gilet dispone di tasche con zip per i pesi estraibili. Non c’è quindi il rischio che i pesi possano scivolare fuori dal gilet in caso di movimenti intensi, di esercizi a testa in giù o di prolungate vibrazioni. 

Il gilet zavorrato di Adidas è morbido, flessibile e lavabile in lavatrice. Il peso massimo che è possibile ottenere è di 10 kg

SKLZ – Migliore per movimenti ampi e liberi

SKLZ - Migliore giubbotto zavorrato per movimenti ampi e liberi

Il gilet zavorrato SKLZ ha dimensioni ridotte, ideale per chi ha bisogno del minimo ingombro per effettuare movimenti molto ampi. La chiusura con velcro consente di ottenere una buona aderenza al corpo per il massimo comfort. 

I pesi da 225 grammi l’uno sono rimovibili, per adattare il gilet ad ogni tipo di allenamento. La rimozione e l’aggiunta dei pesi risulta semplice e rapida. Il peso massimo che è possibile raggiungere è di 4,5 kg. 

Il gilet è in nylon rinforzato con struttura a maglie, resistente all’usura e agli strappi, impermeabile e allo stesso tempo anche traspirante. 

Capital Sports Monstervest – Migliore per la resistenza dei materiali

Capital Sports Monstervest - Migliore giubbotto zavorrato per la resistenza dei materiali

Monstervest di Capital Sports è un gilet zavorrato per allenamento con pesi in metallo estraibili, per un totale di 30 kg. Le tasche per l’inserimento dei pesi sono ben distribuite, così da mantenere sempre una corretta postura e non incorrere in dolori. La cinghia in nylon regolabile con chiusura in velcro consente la massima adattabilità al corpo.  

I materiali utilizzati risultano delicati a contatto della pelle, in modo da prevenire le irritazioni, ma sono anche resistenti all’usura, agli strappi, al sudore. La morbida imbottitura consente di ottenere inoltre un comfort eccellente. 

Toorx – Migliore per l’allenamento in palestra

Toorx - Migliore giubbtto zavorrato per l’allenamento in palestra

Il gilet zavorrato Toorx dispone di pesi estraibili, per un totale di 30 kg. È ideale quindi per le persone più allenate. I pesi si estraggono in modo semplice e veloce, anche in fase di allenamento, così da consentire l’adattamento del gilet ad ogni possibile esercizio.

Grazie alla cinghia con fibbia è possibile regolare la circonferenza del gilet, in modo che risulti confortevole per ogni corporatura e resti sempre ben fermo nella posizione iniziale. Semplice ed essenziale nelle sue forme, consente di garantire eccellenti performance. È ideale per gli allenamenti in palestra, con o senza attrezzi. 

TacTec 5.11 – Migliore per gli sport tattici

5.11 - Migliore giubbotto zavorrato per gli sport tattici

Il gilet zavorrato di TacTec per sport tattici offre protezione al corpo laddove serve, nelle zone più sensibili ed esposte. Leggero e confortevole, dispone di spallacci imbottiti e rete traspirante ed è regolabile, così che possa essere adattato ad ogni corporatura. È realizzato in nylon ultra resistente all’usura e agli strappi. Inoltre è impermeabile al 100%. 

Si adatta a pesi balistici piatti, acquistabili separatamente. È ideale quindi anche per il crossfit e per tutti gli allenamenti per diventare sempre più performanti e progressivi. Dispone di un sistema a sgancio rapido, attivabile con una sola mano.

Video ^

Domande frequenti ^

É sicuro allenarsi con il giubbotto zavorrato?

Allenarsi con il giubbotto zavorrato è sicuro, ma solo per chi non soffre di problemi alla schiena, al collo, alle articolazioni o di patologie che possono compromettere l’equilibrio. Inoltre è fondamentale che l’allenamento con il gilet zavorrato sia progressivo, iniziando con una quantità minima di peso e aumentando poi il carico in modo graduale.

Si consiglia di chiedere sempre consiglio al proprio personal trainer o medico curante prima di acquistare un giubbotto zavorrato e magari di farsi seguire da un fisioterapista o dagli specialisti della palestra per redigere un programma di allenamento ad hoc. 

Giubbotto zavorrato per la corsa

Qual è il giusto peso da scegliere per corsa e palestra?

Per la corsa è importante che il peso del giubbotto zavorrato non superi mai il 10% del peso corporeo. Pena il rischio di creare una pressione eccessiva sulle gambe e sulle articolazioni, compromettendo le proprie performance e il proprio stile di cosa. 

Per la palestra è invece possibile superare il 10% del proprio peso corporeo, sempre però aumentando in modo graduale il peso e senza esagerare. Il rischio in questo caso è di compromettere la propria muscolatura, sottoponendola ad uno sforzo eccessivo che potrebbe portare a dolori, stirature e contratture. 

Per ulteriori consigli personalizzati ti consigliamo di farti aiutare dalle community online che si occupano di body building e running. Le più importanti sono BodyWeb, BBHomepage e BodyBuilding.it.

Come lavare il giubbotto zavorrato?

Il giubbotto zavorrato può essere pulito semplicemente con un panno umido o con una spugna nel caso di allenamenti in cui la sudorazione non è stata eccessiva. È anche possibile utilizzare spray antimicrobici, per evitare la proliferazione di germi e batteri. 

Quando la sudorazione è intensa, è consigliabile lavare il giubbotto zavorrato a mano, utilizzando acqua tiepida e un detergente delicato. Il giubbotto non può essere invece lavato in lavatrice, pena il rischio di compromettere la sua integrità. Il gilet deve poi essere lasciato ad asciugare all’aria. 

Alcuni modelli sono sfoderabili. In questo caso la fodera può essere lavata in lavatrice, anche ad elevate temperature. 

Il giubbino zavorrato aiuta a rendere più veloci nella corsa?

Lavorando su brevi e potenti sequenze di sprint in fase di allenamento, è possibile migliorare le proprie performance in gara, diventando più veloci. Se il lavoro viene effettuato con un giubbino zavorrato, il miglioramento sarà più semplice da ottenere. 

Il giubbino zavorrato dovrebbe essere indossato giù in fase di riscaldamento. Gli sprint di 20 metri sono la scelta ideale, per non affaticare in modo eccessivo i muscoli del corpo. Inoltre è sempre meglio pianificare dei tempi di riposo adeguati tra uno sprint e l’altro (circa 2 minuti). Secondo gli esperti è proprio in questo modo che è possibile ottenere fino al 3% di velocità in più in gara. Nonstante ciò, bisogna allenarsi sempre in modo equilibrato, senza esagerare (ecco alcuni consigli).

Indossarlo tutto il giorno rende più forti?

Indossando un giubbotto zavorrato tutto il giorno si contribuisce a rendere i muscoli sempre più forti e più resistenti, in quanto saranno sotto tensione e in allenamento anche durante le normali attività quotidiane, come salire le scale di casa ad esempio o fare una semplice passeggiata. Inoltre il maggiore carico consente di rendere le ossa più forti e si bruciano maggiori quantità di calorie. 

Si tratta di una valida soluzione proprio per questo motivo anche per contrastare gli stili di vita sedentari, il peso in eccesso o l’obesità, per diventare sempre più consapevoli del proprio corpo e dei propri movimenti. Tutto questo a patto che il peso sia molto basso e che si venga seguiti da personale competente durante l’intero periodo di allenamento o riabilitazione.

Il giubbino zavorrato può portare a problemi alla schiena?

Il peso del giubbino zavorrato grava sulla colonna vertebrale e questo può comportare una compressione dei dischi intervertebrali. A causa di questa compressione, la distanza tra le vertebre diminuisce ed è possibile incorrere in dolori e lesioni. Per evitarli, è necessario che l’aumento del peso sia progressivo nel corso del tempo.  

Se il giubbino inoltre non offre una distribuzione del peso uniforme, si assume una postura scorretta, andando facilmente incontro al mal di schiena. Per eliminare questo rischio, è bene scegliere solo giubbini che garantiscano una corretta distribuzione del peso, sia sulla schiena che sul davanti. Ecco un video molto esplicativo di Umberto Miletto su questa tematica.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.